rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità Francavilla Fontana

Dal "giardino meraviglioso" al "Music festival": le proposte del bilancio partecipato

Presentati otto progetti al Comune di Francavilla Fontana. Il vincitore sarà scelto dai cittadini attraverso una consultazione online. Stanziati 50mila euro

FRANCAVILLA FONTANA - In queste ore gli uffici comunali di Francavilla Fontana stanno completando la valutazione di ammissibilità delle otto proposte candidate alla seconda edizione del bilancio partecipato avviato dall’amministrazione comunale. Si tratta di Generation park, Il giardino meraviglioso - Riapriamo il fossato di Castello Imperiali!, Francavilla music festival, We bike togheter!, Te la racconto strada facendo, Dal teatrino al theatrum, Giardino della memoria e Alla fonte della storia.

L’esito di questa fase tecnica sarà reso noto nella giornata di lunedì 13 marzo. La presentazione dei progetti ammessi è in programma mercoledì 15 marzo alle 17.30 nella Sala Consiliare di Castello Imperiali per voce dei promotori delle proposte e con gli interventi del sindaco Antonello Denuzzo, del presidente del consiglio comunale Domenico Attanasi e degli Assessori Eleonora Marinelli e Sergio Tatarano.

“Il bilancio partecipato – spiega l’assessore Sergio Tatarano – costituisce uno dei punti più qualificanti di questa esperienza amministrativa. È un processo che nelle poche realtà in cui è stato avviato ha aumentato a livelli significativi l'attrattività dei Comuni. Non una delega in bianco, ma una vera e propria responsabilizzazione della cittadinanza chiamata prima a presentare e poi a votare progetti che, come accaduto nella precedente edizione, sono particolarmente sentiti e coinvolgono residenti già a partire dai 16 anni.”

L’amministrazione comunale ha stanziato per questa attività 50 mila euro. Chiusa la fase di presentazione dei progetti, prenderà il via l’ultimo step del bilancio partecipato, ossia la consultazione online per stabilire cosa finanziare e realizzare. A deciderlo saranno con il loro voto i residenti con almeno 16 anni d’età.

Grazie alla prima edizione, che ha visto la partecipazione di circa 1500 francavillesi, hanno preso forma due progetti. Ad aggiudicarsi la competizione furono l’idea avanzata dalla sezione locale della Lega Nazionale per la difesa del cane “Sei proposte per il randagismo” e la proposta “A cielo aperto” delle Associazioni Generazione72021 e Le Radici e le Ali con cui è stata data nuova vita a Parco Forleo Brayda, oggi diventato un punto di riferimento per tutti gli sportivi francavillesi.

Nasce dalla prima edizione anche l’idea del recupero delle due tele degli Imperiali che saranno restaurate grazie all’amministrazione comunale, alla famiglia Imperiali e all’impegno del Comitato “Si può fare”. Francavilla Fontana è uno dei pochi Comuni in Italia, meno di 40 in totale, che ha avviato questo percorso finalizzato a migliorare la vivibilità ed aumentare la partecipazione della cittadinanza nella gestione dei beni pubblici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal "giardino meraviglioso" al "Music festival": le proposte del bilancio partecipato

BrindisiReport è in caricamento