Verità sulla morte di Regeni: marcia silenziosa a Mesagne

Iniziativa promossa dal Comune per le 11 di sabato 25 gennaio, con l'adesione dei parlamentari locali

MESAGNE – Mesagne per la verità sul caso Giulio Regeni. L’amministrazione comunale ha organizzato per le 11 di sabato mattina 25 gennaio, a quattro anni dalla scomparsa del ricercatore universitario italiano torturato e ucciso nella capitale egiziana, una marcia silenziosa che prenderà il via dal piazzale del Liceo scientifico. Lo annuncia un comunicato del Comune.

“La città di Mesagne aderisce alle iniziative promosse in tutta Italia per chiedere verità e giustizia sull’omicidio del giovane ricercatore friulano, torturato e ucciso in Egitto. Si tratta di un segnale per continuare a chiedere chiarezza sulla torbida vicenda e un modo per mostrare affettuosa vicinanza alla sua famiglia”, scrive il sindaco Toni Matarrelli.

L’iniziativa, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Epifanio Ferdinando”, si concluderà davanti al municipio. Qui sarà riposizionato lo striscione con la scritta “Verità per Giulio”, già affisso sulla facciata dell’ex Convento dei Celestini, sede della casa comunale.

“Un invito ribadito affinché non si affievolisca l’impegno per fare piena luce sulla tragica fine di Regeni”, dichiara a sua volta il consigliere delegato alle Politiche giovanili, Vincenzo Sicilia. Hanno confermato l’adesione all’iniziativa l’onorevole Gianluca Aresta, membro della Commissione parlamentare di inchiesta per la morte dello studente, e il consigliere regionale Mauro Vizzino, promotore della mozione che invita a tenere alta l’attenzione sull’assassinio di Regeni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prenderanno parte al corteo il presidente del Consiglio comunale Omar Ture, gli assessori e i consiglieri comunali, i consulenti politici cittadini e tutte le associazioni e le rappresentanze politiche e sindacali di Mesagne, oltre a tutti i cittadini che vorranno testimoniare la propria adesione alla domanda di verità sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento