Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità Latiano

Verso l'istituzione della Festa nazionale dei figli: la prima volta è stata a Latiano

A livello nazionale il comune brindisino è stato il primo a celebrarla. Presentata proposta di legge a Palazzo Madama, presente anche l'ex assessora latianese Tiziana Rizzo

E' stata presentata ieri (giovedì 15 giugno 2023) a Roma la proposta di legge per l'istituzione della Festa nazionale dei figli. L'occasione è stata una conferenza stampa, tenutasi a Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica. Un Comune brindisino, Latiano, è stato il primo in Italia a fare propria questa iniziativa, istituendola nel 2018, su iniziativa dell'allora assessora alle Politiche sociali Tiziana Rizzo, presente ieri all'iniziativa. La stessa Rizzo ha dichiarato: "Emozioni a mille perché finalmente la proposta di legge sta per raggiungere, con non poche difficoltà, il traguardo. E mentre qualcuno ha deriso tale proposta, oggi abbiamo ricevuto solo applausi e apprezzamenti di riconoscimento e stima da parte di autorevoli politici. E questo è per noi un successo".

Tiziana Rizzo al Senato

La conferenza stampa è stata organizzata su iniziativa del senatore Andrea De Priamo, esponente romano di Fratelli d'Italia. Ideatore e promotore della Festa nazione dei figli è invece Giorgio Ceccarelli. Rizzo, nel suo intervento, ha spiegato di aver condiviso subito l'idea di una tale celebrazione e, in quanto assessora alle Politiche sociali e pedagogista, ha pensato che l'inizativa, dal valore simbolico, fosse giusto istituirla. Per questo Latiano è stata la prima città italiana a celebrarla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso l'istituzione della Festa nazionale dei figli: la prima volta è stata a Latiano
BrindisiReport è in caricamento