Contributi dal 5x1000, la Protezione civile acquista nuovi macchinari

Commosso, il presidente Adriano Bellanova ringrazia i benefattori e annuncia che il gruppo sta lavorando a diversi progetti

VILLA CASTELLI - La protezione civile di Villa Castelli del gruppo Prociv.Arci, accresce i servizi offerti a favore della popolazione. Con i 5228 mila euro raccolti attraverso le donazioni del 5×1000 è riuscita, infatti, ad acquistare un bagno chimico e un carrello appendice da utilizzare all’occorrenza. In particolare, il bagno chimico verrà utilizzato e messo a disposizione dell’intera popolazione per sopperire alle mancanze in occasione di eventi publici e privati. Il carrello appendice invece servirà per trasportare tutt la dotazione in forza, tra cui le idrovore utilizzate in presenza di allagamenti.

Il Presidente Adriano Bellanova, commosso, ringrazia i benefattori: “Quando le persone ci donano con il cuore - ha dichiarato - riteniamo che debbono sapere dove vanno i loro soldi che investiamo sul territorio e per i territorio. Ringrazio a nome mio personale e di tutta l’associazione che rappresento, tutti i cittadini di Villa Castelli che hanno donato il 5×1000 alla protezione civile del gruppo prociv-arci che ci hanno dato la possibilità di acquistare un bagno chimico carrellato e un carrello appendice.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

  • Oltre duemila ulivi secolari ancora vivi grazie a cure naturali: la testimonianza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento