menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vittorio Salvatore Di Noi

Vittorio Salvatore Di Noi

La poesia di un piccolo talento brindisino contro la violenza sulle donne

Vittorio Salvatore Di Noi ha 12 anni e frequenta la III D della scuola media Giulio Cesare dell’istituto Comprensivo Commenda

BRINDISI - Si intitola "25 novembre" la poesia di uno studente di Brindisi, che frequenta la III D  della scuola media Giulio Cesare dell’istituto Comprensivo Commenda. Ha solo 12 anni, si chiama Vittorio Salvatore Di Noi e dopo diversi successi raggiunti nei giochi matematici, ha dimostrato di essere un piccolo prodigio anche nella poesia, riuscendo a emozionare con i suoi versi. Un pensiero profondo e forte, espresso da un giovanissimo poeta durante un semplice compito in classe che si è tenuto ieri (25 novembre), in occasione della giornata contro la violenza di genere. I suoi versi hanno reso orgogliosa la sua insegnante, tanto che la stessa ha deciso di pubblicare questa bellissima poesia sulla pagina Facebook della scuola.

poesia violenza sulle donne vittorio salvatore di noi-4

Vittorio Salvatore è un ragazzo socievole, ama il basket ed è dotato di grande sensibilità, non sa bene cosa farà da grande, ma è certo che, a giudicare dalle doti da lui espresse, gli si prospetta un futuro interessante. Vittorio Salvatore è frutto di un ottimo percorso educativo, a cui contribuisce un'intera comunità a  partire dalla famiglia, per poi passare ai docenti fino ad arrivare ai luoghi di aggregazione. Sono i giovani come Vittorio Salvatore, che attraverso piccoli gesti come questo, dimostrano che la città di Brindisi è dotata di talenti, troppo spesso messi in ombra, dal pessimismo o da esempi negativi. Le comunità hanno il dovere di porre in luce i giovani meritevoli, perché Brindisi ne è dotata e come. E' proprio attraverso i giovani che le comunità migliorano e crescono. Troppo spesso veniamo a conoscenza dei talenti nostrani quando ormai sono distanti o addirittura quando li perdiamo, ripiegando con gesti e azioni che, servono solo a pulire le nostre coscienze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento