Virus. Cinque nuovi casi e un decesso oggi in provincia, salgono a 262 i positivi

La Commissaria del Comune di Ceglie, Pasqua Erminia Cicoria, fa chiarezza sui dati diffusi nel bollettino di ieri pomeriggio

BRINDISI - Cinque nuovi positivi ed un decesso. E' il bilancio per la provincia di Brindisi del bollettino odierno pubblicato dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento promozione della salute, Vito Montanaro. 1090 i test registrati che hanno dato esito positivo per 70 casi, così suddivisi: 27 nella Provincia di Bari, 0 nella Provincia Bat, 5 nella Provincia di Brindisi, 30 nella Provincia di Foggia, 6 nella Provincia di Lecce e 2 nella Provincia di Taranto. 14 decessi registrati sempre oggi: 8 in provincia di Bari, 5 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Brindisi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 23.149 test. Sono 168 i pazienti guariti. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 2.514 così divisi: 834 nella Provincia di Bari, 177 nella Provincia di Bat, 262 nella Provincia di Brindisi, 635 nella Provincia di Foggia, 384 nella Provincia di Lecce, 192 nella Provincia di Taranto, 25 attribuiti a residenti fuori regione e 5 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia.

Ceglie Messapica

La Commissaria del Comune, Pasqua Erminia Cicoria, fa chiarezza sui dati diffusi nel bollettino epidemiologico regionale del pomeriggio di ieri, lunedì 6 aprile, che ha indicato per la prima volta la città messapica nella fascia 6-10 (casi positivi al Covid-19).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dai dati ufficiali acquisiti nelle ore successive - spiega la Cicoria - risulta che i casi accertati di positività al coronavirus fino alla giornata di ieri, lunedì 2 aprile, tra i residenti a Ceglie sono 6, dei quali uno domiciliato in altra provincia. E’ utile precisare che il bollettino epidemiologico viene redatto dalla Regione sulla base degli esiti delle analisi dei tamponi effettuate dai laboratori ufficiali, esiti che non vengono comunicati in tempo reale ai sindaci (o ai commissari). Il flusso informativo verso i comuni segue altri percorsi che comportano tempi un po’ più lunghi e non riguarda eventuali nuovi casi rilevati nel San Raffaele, che non siano cittadini cegliesi.  In ogni caso l’andamento della situazione all’interno della struttura situazione del San Raffaele è monitorata dalle autorità sanitarie, con le quali sono in costante contatto.
 
Sottolineo che il rispetto che si deve ai cittadini e al loro diritto di essere correttamente informati, ancor più in un momento così delicato, impone che la diffusione di notizie si fondi su dati ufficiali e verificati, e non sul sentito dire o sulle indiscrezioni. Voglio pertanto rassicurare la comunità sul fatto che, su questo fronte, l’attenzione mia e della struttura comunale che mi supporta è massima   e che sono a disposizione di tutti i cittadini che vogliano rappresentarmi direttamente i loro dubbi o segnalare particolari situazioni o esigenze (indirizzo e-mail commissario@ceglie.org). E torno ancora una volta a chiedere un maggiore impegno di tutti nel rispetto delle misure di contenimento, che, se è vero che comportano una radicale modifica delle nostre abitudini, sono indispensabili per evitare il contagio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento