“Dolcevita”: lo yacht di lusso diventa un’attrazione nel porto interno

Immortalata in decine di selfie, la barca da sogno ha ormeggiato nei pressi della fermata della motobarca. Curiosità sui fortunati che si trovavano a bordo

BRINDISI – Le persone gli passavano accanto, si fermavano e non resistevano alla tentazione di immortalarlo in un selfie. Lo yacht di lusso Riva 110 Dolcevita domenica sera (28 luglio) è stato uno dei principali poli di attrazione del porto di Brindisi. La barca ha ormeggiato nel tratto iniziale del Seno di Ponente, nei pressi della fermata della motobarca. 

Yacht Dolcevita a Brindisi 2-2

Dalla banchina era possibile scorgere un membro dell’equipaggio intento a sistemare i cuscini dei divano di un ampio salone. I curiosi cercavano di carpire qualche altro dettaglio degli interni, interrogandosi sull’identità dei fortunata che si trovavano a bordo. 

Lunga 33 metri per 7,27 metri di larghezza, Dolcevita è nato dalla collaborazione tra Officina Italiana Design, Comitato strategico di prodotto presieduto da Piero Ferrari e il Dipartimento Engineering Ferretti Group. All’armatore è stata riservata una suite. Per gli ospiti sono state realizzate quattro cabine. In grado di raggiungere una velocità massima di 26 nodi, a velocitò di crociera procede a 23 nodi. Ha un’autonomia di 430 miglia. La barca è stata presentata nel 2018, nella splendida cornice di Montecarlo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento