rotate-mobile
Alimentazione

"Sindrome da rientro": ecco quali sono gli alimenti ideali per la routine autunnale

Quali sono i cibi che possono aiutare il proprio corpo a reagire al cambio di stagione? Di seguito alcuni suggerimenti

BRINDISI - Con l'arrivo del mese di settembre, ogni persona è stata soggetta ad un cambio di abitudini palpabile rispetto alla routine estiva. Sicuramente, qualcuno sarà ancora alle prese con quella che viene chiamata "sindrome da rientro".

Di seguito viene proposto un elenco con gli alimenti considerati "più appropriati" in vista dell'imminente arrivo dell'autunno, e capaci di fornire una carica in più a chi li utilizza.  

1) Cibi ricchi di potassio: avocado e banana, frutta secca (nello specifico, le noci).

Il potassio è un minerale prezioso per la salute di tutto l'organismo e, in particolare, è un ottimo alleato contro i sintomi di stanchezza e malessere, tipici dei cambi di stagione e durante i mesi estivi. 

2) Yogurt e probiotici

Si tratta di alimenti ricchi di fermenti lattici, batteri buoni che favoriscono l'equilibrio della flora batterica intestinale. In questo modo contrastano gli effetti degli eccessi fatti durante le vacanze, rimettendo ordine nel proprio intestino e, di conseguenza, alleggerendo corpo e mente 

3) Superfood 

Zenzero, quinoa, e spinaci sono tra gli alimenti “superfood” più conosciuti, che già da soli risultano ottimi alleati per il benessere dell'organismo. Lo zenzero, ad esempio, è un alimento bruciagrassi per eccellenza grazie alla presenza del gingerolo, una molecola antiossidante e antinfiammatoria; mentre la quinoa è l’ideale da assumere in questi giorni grazie al suo basso indice glicemico, ai suoi sali minerali e alla presenza della metionina (un amminoacido che svolge un ruolo attivo nella metabolizzazione dell'insulina, e che aiuta il corpo ad eliminare tossine e additivi alimentari).

4) Colazione salata o a base di cereali

Meglio sostituire la classica colazione dolce a base di brioche e merendine con una salata, magari a base di uova, salmone e pane integrale, può essere un’ottima idea per iniziare la mattina carichi. Le uova, infatti, sono ricche di vitamina D, vitamina E, zinco e Omega 3, e influiscono positivamente sul funzionamento del nostro organismo, così come il salmone, anch’esso ricco di Omega 3. L’alternativa sono i cereali integrali, meglio se accoppiati a frutta rossa come mirtilli e lamponi, oltre che allo yogurt. 

5) Cioccolato fondente

E' un alimento perché contiene triptofano, il precursore della serotonina, sostanza del buonumore per eccellenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sindrome da rientro": ecco quali sono gli alimenti ideali per la routine autunnale

BrindisiReport è in caricamento