Pelle secca: cure e rimedi naturali per combatterla

Appare disidrata, arida e ingrigita. Al tatto ruvida: vi diamo alcuni consigli su come ridarle lucentezza ed elasticità

La pelle secca è una condizione cutanea che può interessare sia il viso che il corpo e che, se non trattata adeguatamente, può diventare particolarmente fastidiosa. Una pelle si definisce secca quando il contenuto di acqua e sebo presente nello strato più superficiale dell'epidermide è sensibilmente inferiore rispetto ai parametri fisiologici. Alla vista, la pelle secca appare disidratata, arida ed ingrigita; al tatto, invece, risulta ruvida, tesa, irregolare e fragile. La classica e spiacevole sensazione della pelle che tira è un primo segnale che ci si trova di fronte a una possibile pelle secca o con tendenza a seccarsi facilmente.

Ma quali sono le cause della pelle secca? A determinarla sono fattori molto differenti ed eterogenei, tra cui condizioni climatiche estreme (eccessiva esposizione ai raggi UV, al freddo, all'aria condizionata, ad un riscaldamento eccessivo o al vento), trattamenti cosmetici aggressivi o inadeguati per il proprio tipo di pelle, alcuni farmaci, stress, predisposizione genetica o ormonale, età avanzata, alimentazione. A differenza della pelle grassa, una cute secca è molto più soggetta all'invecchiamento cutaneo precoce, portando a rughe d'espressione e zampe di gallina, soprattutto sul volto.

Se anche tu soffri di pelle secca, niente paura! Scopriamo insieme quali sono i migliori rimedi e i migliori prodotti per combatterla e ritrovare la giusta idratazione.

Prevenzione, cure e rimedi naturali

L’alimentazione è un valido alleato per prevenire o curare la secchezza della pelle: bevi molta acqua, integra con tisane e tè e non farti mancare zuppe e minestre. È importante mangiare, inoltre, alimenti ricchi di grassi polinsaturi, come pesce, frutta secca (noci e mandorle in particolare) e olio di oliva a crudo. Cerca di limitare il consumo di alimenti ricchi di sale, che favorisce la disidratazione, e nella dieta quotidiana inserisci adeguate quantità di frutta e verdura: tra gli ortaggi, le carote hanno effetti molto benefici.

Per una profonda idratazione poi, cura la pelle con miele, acqua, yogurt, e sfrutta i benefici di ingredienti naturali quali cocco, avocado e avena. Anche l'olio nutre e idrata la pelle in profondità, così come il vapore dell'hammam o le maschere naturali. Uno dei modi migliori per prevenire la secchezza cutanea è mantenere la pelle perfettamente idratata con prodotti specifici, meglio se naturali con proprietà emollienti, idratanti e nutrienti.

Cosa Fare

  • Nutri e idrata la pelle secca con creme a base di burri vegetali, oli vegetali o olio di jojoba (cera liquida). Sono ottimi anche i prodotti cosmetici naturali realizzati con prodotti apistici: per le sue proprietà ammorbidenti, emollienti e lenitive, il miele è un rimedio eccezionale contro la pelle secca. Prezioso per rigenerare la pelle, può essere utilizzato per un massaggio o una maschera viso intensiva. Maschera: in un pentolino fai scaldare il miele insieme ad un olio naturale, per esempio alla lavanda.  Spalma il composto sul viso o sulle parti del corpo che necessitano di idratazione massaggiando con dolcezza, poi lascia agire per qualche minuto, infine risciacqua. Sentirai nell'immediato i benefici di una pelle più idratata e nutrita. Massaggio al miele: metti alcuni cucchiai di miele in una scodella, aggiungi un po' di yogurt bianco in modo da rendere il composto più morbido. Una volta sotto la doccia potrai spalmare il mix su viso e corpo, in particolare sulle aree più arrossate. Spegni il getto dell'acqua e lascia agire per qualche minuto, poi sciacqua con dolcezza.
  • La sera, prima di andare a dormire, applica sulla pelle secca un generoso strato di crema oleosa, nutriente e protettiva, meglio se con movimenti circolari, per favorire l'assorbimento delle sostanze funzionali racchiuse nel prodotto.
  • È molto importante esfoliare la pelle prima di applicare un olio od un prodotto nutriente. Da applicare regolarmente, ma non più di una volta a settimana, uno scrub naturale ti aiuterà a rimuovere le cellule morte. Puoi creare una ricetta fai da te mescolando zucchero e olio di lavanda, oppure un pugno di sale fino in due/tre cucchiai di miele e due di yogurt.
  • Un’altra buona abitudine è quella di acquistare un spray di acqua termale da utilizzare più volte durante l’intera giornata. L'acqua termale è ottima per idratare la pelle con dolcezza: ricca di sali minerali, dona sollievo in un attimo e idrata la pelle secca.
  • Se hai una vasca da bagno, aggiungi all'acqua alcune gocce di un olio naturale alla lavanda o un pugno di farina d'avena. Le proprietà addolcenti dell'avena apportano numerosi benefici alle pelli secche.
  • Ogni tanto, se puoi, regalati un bagno turco: l'hammam, grazie al vapore intenso, aprirà i pori e ti aiuterà a eliminare le tossine.

Cosa non fare

  • Evita eccessive esposizioni ai raggi UV, solari od artificiali, o di esporti al sole senza protezione solare.
  • Non utilizzare prodotti troppo aggressivi ed alcolici: se hai la pelle secca preferisci sempre detergenti delicati, privi di alcol e poco schiumogeni, meglio se impreziositi con ingredienti emollienti e nutrienti.
  • Non asciugarti troppo e non usare asciugamani ruvidi: secondo alcuni esperti, applicare una crema idratante sulla pelle secca ancora umida favorisce l'assorbimento cutaneo del prodotto.
  • Evita l’acqua troppo calda per lavarti: meglio tiepida o fredda.
  • Non lavarti troppo frequentemente: troppo sapone tende a eliminare in modo eccessivo il grasso protettivo dell’epidermide (non percettibile a occhio nudo) e, di conseguenze, a seccare una pelle già di per sé arida

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere contromano, un morto e due feriti: arrestato

  • Cattivi odori dalla lavatrice: alcuni rimedi naturali per eliminarli

  • Falso allarme bomba: tribunale di Brindisi evacuato per due ore

  • Temporali e scirocco: allerta meteo gialla per Brindisi e Salento

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Anziani investiti e uomo colto da malore: momenti di paura in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento