La piscina comunale di Ostuni si dota di un sollevatore per disabili

Il dispositivo è stato inaugurato questa mattina presso la Icos Sporting Club di Ostuni, struttura che accoglie la piscina comunale

OSTUNI -  È stato inaugurato questa mattina presso la Icos Sporting Club di Ostuni, struttura che accoglie la piscina comunale, il sollevatore elettrico che permette alle persone con disabilità di entrare e uscire agevolmente dall’acqua. Il dispositivo, di cui la Icos sentiva da tempo l’esigenza di dotarsi, è stato acquistato qualche giorno fa ed è subito entrato in funzione.

IMG_7466-2

Alla piccola cerimonia che si è tenuta a bordo piscina, durante la quale il dispositivo è stato benedetto da don Lillino, parroco della vicina Maria Madre della Chiesa, hanno preso parte il Sindaco Gianfranco Coppola, l’assessore alle Politiche Sociali Antonella Palmisano e l’assessore alle Attività Produttive Maria Zurlo. Per la Icos Sporting Club erano presenti il Direttore della struttura ostunese Vincenzo Colucci e l’Amministratore Delegato della società Michel Russo.

IMG_7463-3

«Sostengo dall’inizio del mio mandato – dichiara il Sindaco Gianfranco Coppola – che la mia amministrazione debba distinguersi per il concreto sostegno alle fasce deboli, riferendomi a bambini, anziani e persone diversamente abili. Il sollevatore che oggi viene simbolicamente inaugurato rappresenta quindi per me e per tutti noi, un ulteriore elemento di orgoglio. Anche chi è colpito da disabilità fortemente invalidanti, con la competente supervisione del personale specializzato può utilizzare quest’apparecchio tecnologico in completa sicurezza».

«Si tratta di un sussidio indispensabile per la nostra attività – dichiara il Direttore Vincenzo Colucci – che va certamente a colmare una lacuna. Avendo già a disposizione una struttura estremamente all’avanguardia, adesso il cerchio si chiude con la possibilità di accogliere con la massima sicurezza le persone che hanno difficoltà motorie e disabilità legate all’uso degli arti inferiori. L’unico obiettivo della Icos Sporting Club è da sempre quello di offrire un servizio di eccellenza alla comunità locale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, coniugi muoiono a poche ore di distanza dopo 50 anni insieme

  • Palestra aperta in barba alle norme anti-Covid: scatta la sanzione

  • Minaccia di lanciarsi nel vuoto: ragazza salvata dalla polizia

  • Bloccate e ritirate dagli ospedali pugliesi le mascherine non conformi

  • Tenta suicidio gettandosi in mare, 40enne salvato dai carabinieri

  • Irrompe nel reparto Covid dove è ricoverato il padre e poi esce senza precauzioni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento