rotate-mobile
Opinioni

Opinioni

Opinioni

A cura di Blog Collettivo

Ospitiamo in questo Blog opinioni di alcuni cittadini Brindisini

Opinioni

Ferrarese, la Bit e la convinzione di poter fare e dire tutto e il contrario di tutto

Ma si tratta dello stesso uomo, o nelle scorse settimane abbiamo vissuto in una realtà virtuale come quella di Matrix? E la medesima persona che ha fatto di tutto per non portare almeno la provincia di Brindisi nello stand della Regione Puglia, dopo aver fallito un analogo tentativo esteso al Grande Salento? E' la stessa persona che alla fine ha convinto al separatismo anche l'ex Apt e un buon numero di Comuni del proprio territorio? Se è lui, ce lo dicano i lettori. Noi, allibiti, ci limitiamo a pubblicare il suo comunicato. Non abbiamo consigli da dare all'assessore regionale Silvia Godelli. Si regoli lei.

Ma si tratta dello stesso uomo, o nelle scorse settimane abbiamo vissuto in una realtà virtuale come quella di Matrix? E' la medesima persona che ha fatto di tutto per non portare almeno la provincia di Brindisi nello stand della Regione Puglia, dopo aver fallito un analogo tentativo esteso al Grande Salento? E' la stessa persona che alla fine ha convinto al separatismo anche l'ex Apt e un buon numero di Comuni del proprio territorio? Se è lui, ce lo dicano i lettori. Noi, allibiti, ci limitiamo a pubblicare il suo comunicato. Non abbiamo consigli da dare all'assessore regionale Silvia Godelli. Si regoli lei.

Il comunicato del Presidente della Provincia di Brindisi

"E' urgente un incontro tra i Presidenti delle Province della Puglia per evitare che quanto accaduto durante la BIT di Milano contribuisca a determinare inutili quanto dannose spaccature all'interno della nostra regione". Lo sostiene il Presidente della Provincia di Brindisi Massimo Ferrarese il quale si sofferma sulla promozione del territorio effettuata nel corso dell'importante appuntamento fieristico lombardo.

Decine di migliaia di persone - aggiunge Ferrarese - hanno assistito alla promozione delle province del Nord della Puglia anche all'esterno della Bit e l'immagine probabilmente non è stata quella a cui tutti avremmo dovuto tendere per realizzare concreti elementi di crescita per l'intero comparto turistico-ricettivo regionale. Anche noi delle Terre del Salento abbiamo realizzato iniziative efficaci rivolte agli operatori di settore ed alla stampa nazionale ed internazionale.

Ma la promozione delle diversità non deve in alcun modo dare adito a fratture che finirebbero solo per danneggiare il "brand Puglia" costruito con tanta fatica nel corso degli ultimi anni e che ha già fornito tanti importanti risultati positivi. Così come lavorare per le infrastrutture del proprio territorio per una crescita equilibrata di tutta la Puglia non deve essere assolutamente intesa come una divisione.

Per questo occorre un chiarimento immediato in maniera tale da riprendere a camminare tutti nella stessa direzione. Qui non si tratta - ha concluso Ferrarese - di fare i primi della classe, ma di individuare i percorsi più efficaci per promuovere le Puglie, sempre più attrezzate dal punto di vista infrastrutturale, in ogni parte del mondo, esaltandone le infinite potenzialità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrarese, la Bit e la convinzione di poter fare e dire tutto e il contrario di tutto

BrindisiReport è in caricamento