rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Opinioni

Opinioni

Opinioni

A cura di Blog Collettivo

Ospitiamo in questo Blog opinioni di alcuni cittadini Brindisini

Opinioni

Michele Errico e gli ex Predatori della Sabbia Perduta

L’ultimo trofeo esibito dal Movimento per la Regione Salento, in difetto di adesioni significative al di sopra del confine nord della provincia di Lecce, è l’ex presidente dell’amministrazione provinciale di Brindisi, Michele Errico, nonché – in maniera reciprocamente sofferta – del Pd brindisino. Ce lo comunica l’ufficio stampa del movimento che ieri gridava alla vittoria per aver raggiunto il quorum per un referendum che, a nostro personalissimo parere, farà solo perdere tempo ai cittadini.

L'ultimo trofeo esibito dal Movimento per la Regione Salento, in difetto di adesioni significative al di sopra del confine nord della provincia di Lecce, è l'ex presidente dell'amministrazione provinciale di Brindisi, Michele Errico, nonché - in maniera reciprocamente sofferta - del Pd brindisino. Ce lo comunica l'ufficio stampa del movimento che ieri gridava alla vittoria per aver raggiunto il quorum per un referendum che, a nostro personalissimo parere, farà solo perdere tempo ai cittadini.

Se tutto ciò che Errico ha da dire per motivare il proprio ingresso nelle fila dei "secessionisti" è quanto riporta l'ufficio stampa di Regione Salento, francamente ci delude. Ma intanto il dovere di cronaca, e le dichiarazioni integrali: "E' un movimento di popolo: questa è la vera rivoluzione. Il giusto approccio, non per difendere qualcosa da qualcuno ma per essere noi stessi". E poi la solita botta a Vendola, che non gli stava simpatico neppure ai tempi in cui lo stesso Errico amministrava la Provincia di Brindisi (un'eredità sorprendentemente accettata dal successore, Massimo Ferrarese).

"Basta fare i protocolli di intesa con una Regione che è sorda, ed è impossibilitata a fare di più per il Salento. Gli interessi configgenti sono tanti, e tali da lasciare per noi le briciole. Lecce, Brindisi e Taranto possono insieme determinare con maggior efficacia e maggior efficienza ciò che è meglio per questi territori, mentre Bari non ce lo può dire. Perché il nostro sistema, secondo gli intenti baresi, è misurato sul sistema barese e foggiano. Ma noi siamo un'altra cosa". Cosa, dottor Errico? Quelli della guerra della sabbia?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Errico e gli ex Predatori della Sabbia Perduta

BrindisiReport è in caricamento