rotate-mobile
Opinioni

Opinioni

Opinioni

A cura di Blog Collettivo

Ospitiamo in questo Blog opinioni di alcuni cittadini Brindisini

Opinioni

Rigassificatore e crisi libica: "Brindisi Lng strumentalizza una tragedia"

Spesso gli ambientalisti vengono accusati di strumentalizzare gli incidenti e le catastrofi industriali ai fini delle proprie tesi anche se i fatti, purtroppo, finiscono sempre per dare ad essi ragione. La verità è che le strumentalizzazioni sono altrove se è vero come è vero che il direttore generale della Brindisi Lng, l’ing. Monteleone, ha voluto esibirsi (intervista del 17 marzo scorso) in un non commendevole utilizzo del disastro nucleare giapponese e della crisi libica col conseguente intervento militare.

Spesso gli ambientalisti vengono accusati di strumentalizzare gli incidenti e le catastrofi industriali ai fini delle proprie tesi anche se i fatti, purtroppo, finiscono sempre per dare ad essi ragione. La verità è che le strumentalizzazioni sono altrove se è vero come è vero che il direttore generale della Brindisi Lng, l'ing. Monteleone, ha voluto esibirsi (intervista del 17 marzo scorso) in un non commendevole utilizzo del disastro nucleare giapponese e della crisi libica col conseguente intervento militare.

Sembra invero che il predetto dirigente non sia stato neppure sfiorato dall'idea di quanto fosse improprio ed inopportuno servirsi delle due citate tragedie per accreditare una scelta utile solo agli interessi della sua società. Un progetto, quello del rigassificatore a Capobianco, che, se realizzato, esporrebbe a grossissimi rischi le nostre popolazioni e vanificherebbe le politiche innovative avviate dalle Amministrazioni locali spostando indietro l'orologio della storia di Brindisi.

I gravi eventi di questi giorni, chiamati in causa da Monteleone, starebbero semmai a dimostrare il contrario di quanto sostiene il dirigente della Brindisi Lng. Si deve infatti considerare che numerosissimi e importanti paesi produttori di combustibile fossile sono retti da regimi autoritari e perciò esposti ad improvvise e gravi crisi di instabilità politica sicché in quei luoghi può accadere quanto avviene in Libia e nell'intero nord Africa. Quanto poi alla dolorosa vicenda della centrale nucleare di Fukushima, non può sfuggire che essa conferma l'assoluta inattendibilità delle ostentate sicurezze e delle campagne rassicuratrici delle società che gestiscono gli impianti industriali.

Si convinca l'ingegner Monteleone: abbiamo visto molti camuffamenti della realtà e molti imbonimenti in danno della pubblica opinione per dare ancora ascolto al canto di certe interessate sirene. Ed abbiamo anche assistito a comportamenti scorretti e a subdole manovre che hanno dato luogo ad inchieste e processi penali per l'accertamento di gravi reati. Respingiamo perciò con determinazione e con sdegno certe campagne persuasive prive di pudore che offendono la dignità e la sensibilità dei cittadini.

E lo facciamo annotando che la Brindisi Lng non conosce limiti nel lancio delle sue "trovate" pubblicitarie sino a giungere all'offerta di biglietti gratuiti per l'ingresso e la visita dello Snim (Salone Nautico) dove la Lng ha allestito uno stand che con la nautica diportistica non ha alcuna attinenza. Una presenza in quel "Salone" contraddittoria e stonata dal momento che la costruzione del rigassificatore "ucciderebbe" la "Città d'acqua" col suo porto e consumerebbe, come ha affermato il presidente della Regione, Vendola, un "delitto contro l'umanità". Si risparmi la Lng queste miserevoli elemosine che la dicono lunga sulla cultura di chi le mette in atto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Italia Nostra, Legambiente, WWF Brindisi, Fondazione "Dott. Antonio Di Giulio", Fondazione "Prof. Franco Rubino", A.I.C.S., ARCI, Acli Ambiente, Forum ambiente salute e sviluppo, Medicina Democratica, Salute Pubblica, Lipu, Comitato per la Tutela dell'Ambiente e della Salute del Cittadino, Comitato cittadino "Mo' Basta!", Comitato Brindisi Porta d'Oriente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigassificatore e crisi libica: "Brindisi Lng strumentalizza una tragedia"

BrindisiReport è in caricamento