V-bag tracker: il Gps per il vostro bagaglio

Non vedete l’ora di partire, ma siete spaventati all’idea di poter perdere la vostra valigia tra uno scalo e l’altro in aeroporto? Niente paura, con un’app e il dispositivo elettronico saprete sempre dove si trovano i vostri oggetti e indumenti

E’ arrivato il momento di partire, farete un viaggio intercontinentale e qualche scalo. Vi sale l’ansia da perdita del bagaglio, ma qualcuno ha pensato di risolvere i vostri problemi: V-Bag è un tracker dedicato al monitoraggio della posizione di zaini, valigie e bagagli di ogni genere.

Prodotto dalla famiglia Vodafone, è un piccolo dispositivo che nasce dall'unione di Movetrack di Alcatel e V-sim by Vodafone, la scheda dati in grado di connettere a Internet qualsiasi dispositivo IoT.

v-bag01444-700x396-3

Estetica e materiali

V-Bag è un piccolo quadrato dalle dimensioni di 42 mm x 42 mm x 16,3 mm e dal peso di 33 grammi. Non c'è un display, ma solo tre piccole spie luminose che indicheranno lo stato di: batteria, segnale di rete e segnale GPS.

Sul  lato posteriore, ben serrato da due viti, c'è lo slot per inserire la V-sim fondamentale per garantire traffico dati al dispositivo. Oltre all'alloggio della scheda, è presente anche l'ingresso micro Usb per ricaricare la batteria integrata da 460 mAh.

La sua custodia funziona anche da gancio per poterlo attaccare a zaini o valigie.

Tuttavia, c’è chi preferisce lasciarlo all'interno del bagaglio da monitorare per non rischiare di perderlo.

A cosa serve V-Bag e come funziona?

V-Bag serve per non perdere più nulla! Essenzialmente è dedicato ai bagagli, ma con un po' di fantasia potrete affiancarlo a qualsiasi cosa che temiate si possa perdere o essere sottratta senza il vostro permesso.

Il suo funzionamento è semplice: al suo interno c'è un'antenna Gps e un modulo dati. In questo modo, il dispositivo è in grado di trasmettere la sua posizione fisica in qualsiasi momento e con una precisione che arriva fino al numero civico.

Semplice da configurare, è dotato di applicazione (disponibile per iOS ed Android) e  sincronizzato al vostro account personale permetterà di collegarvi anche da altri smartphone, ritrovando il vostro dispositivo.

Dall'app avrete a disposizione in tempo reale la posizione di V-Bag, ma non solo. Le feature disponibili sono diverse e tutte particolarmente utili:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • monitoraggio della posizione in tempo reale;
  • cronologia delle posizioni;
  • tracciamento di un perimetro di sicurezza (safety area): ogni volta che il dispositivo entra o esce dall'area l'applicazione lo notificherà;
  • possibilità di aggiungere altri utenti al controllo dello stesso dispositivo.

L'autonomia del tracker, sempre acceso e quindi sempre attivo, è di circa 4/5 giorni. Quando la soglia di energia scende sotto il 20% sarete avvisati dall'applicazione e vi serviranno circa tra quarti d'ora per ricaricare la batteria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zanzare: come allontanare l’incubo estivo

  • Piano cottura a induzione: vantaggi e caratteristiche

  • Ruggine: come eliminarla da cancelli e staccionate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento