rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Casa Oria

Nuovo caso di riciclaggio di auto rubate a Oria: una denuncia

I militari dell'Arma locale trovano in una abitazione di campagna pezzi di una Fiat 500 Abarth asportata ad Altamura

ORIA - Porta ancora Oria una delle piste dei furti e riciclaggio di autovetture. Questa volta i carabinieri della stazione locale, autori delle importanti, precedenti indagini,  sono giunti ad una abitazione di campagna dove sono state rinvenute parti di una Fiat 500 Abarth, risultata poi oggetto di furto. E’ stato pertanto denunciato a piede libero per riciclaggio il giovane di 22 anni, A.D., abitante nella casa rurale.

Nel corso della perquisizione condotta dai militari dell’Arma locale, al comando del maresciallo Roberto Borrello, sono stati rinvenuti gli interni compresi i sedili, un motore smontato e altri pezzi di ricambio della Fiat 500 Abarth. I militari, esaminando i pezzi, hanno individuato una targhetta adesiva apposta al termine di un intervento di manutenzione ordinaria da un'officina di Matera.

Questa è stata la traccia che ha portato i carabinieri di Oria  alla targa dell'auto e quindi alla denuncia per furto inserita nella banca dati, fatto relativamente recente perché avvenuto ad Altamura il 3 aprile scorso, ai danni di un 43enne del luogo. Lo stesso proprietario grazie ha poi riconosciuto le parti meccaniche come appartenenti alla vettura che gli era stata rubata.  I pezzi sono sotto sequestro perché necessari al momento al procedimento contro il giovane denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo caso di riciclaggio di auto rubate a Oria: una denuncia

BrindisiReport è in caricamento