Coronavirus. Altre 52 persone denunciate per inosservanza delle norme

Controlli serrati da parte dei carabinieri in tutta la provincia per coloro che non rispettano le direttive dei decreti emanati da Conte

Sono 52 le persone denunciate in stato di libertà dai reparti dipendenti dal comando provinciale carabinieri di Brindisi, per aver violato le disposizioni previste dai decreti del presidente del Consiglio dei ministri per il contenimento della diffusione del virus Covid–19.

In particolare, 15 a Fasano, 7 a Brindisi, 7 a Oria, 5 a Francavilla Fontana, 3 a Mesagne, 3 a Villa Castelli, 3 a Torre Santa Susanna, 3 a Erchie, 2 a San Vito dei Normanni, 2 a Carovigno, 1 a Tuturano e 1 a San Michele Salentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento