Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Partito il corso di meteorologia per volontari e operatori della Protezione civile

Partito il corso di informazione di meteorologia, rivolto ai volontari e operatori della Protezione civile e organizzato dal Comune di Fasano e dall'associazione di volontari del servizio nazionale, con sede a Montalbano, "Cb Quadrifoglio"

FASANO - Partito il corso di informazione di meteorologia, rivolto ai volontari e operatori della Protezione civile e organizzato dal Comune di Fasano e dall’associazione di volontari del servizio nazionale, con sede a Montalbano, “Cb Quadrifoglio”.

Il primo incontro è avvenuto giovedì 10 marzo alla presenza del sub commissario del Comune di Fasano, Giovanni Grassi, del responsabile dell’Ufficio di Protezione civile del Comune di Fasano, disaster manager Angelo Decarolis, e dal presidente dei volontari di Protezione civile dell’associazione “Cb Quadrifoglio” Giannicola D’Amico. 

Il corso, unico nel suo genere in Puglia, si sta tenendo a Montalbano, presso la sala riunioni della delegazione municipale, una ventina in tutto i partecipanti.corso meteo 2-2 

“Meteorologia per la Protezione civile” rientra tra le iniziative in programma in occasione del venticinquennale di costituzione dell’associazione “Cb Quadrifoglio” che fu costituita nel lontano 1991 e che nel corso di 25 anni di attività ha portato a compimento oltre 1300 interventi.

Obiettivo del corso è quello di fornire ai destinatari le conoscenze base in campo meteorologico, climatologico ed ambientale finalizzate alla Protezione civile ed in particolare al rischio idrogeologico, questo per poter meglio interpretare e comprendere grafici, tabelle, mappe, e scenari di criticità e, di conseguenza, gestire al meglio le emergenze e le criticità.

Il corso, che avrà la durata di 18 ore e si svolgerà nei giorni 12, 17, 19 e 24 marzo e 2 aprile 2016, è tenuto dal maresciallo Fisica-Meteorologia dell’Aeronautica militare Nicola Semeraro. Tra le lezioni previste anche una sul “Sistema di allertamento meteo della regione Puglia” che sarà tenuta dal dottor Franco Intini del Centro funzionale decentrato della Protezione civile della regione Puglia.

La storia delle grandi calamità, che hanno colpito l’Italia intera negli ultimi decenni, ci ha insegnato che per proteggere con efficacia la vita dei cittadini e il patrimonio delle comunità non bisogna puntare solo su soccorsi tempestivi, ma occorre dedicare energie e risorse importanti alla previsione e alla prevenzione delle calamità. corso meteo-2

Per meglio far fronte alle criticità future, connesse anche alle variazioni climatiche, non è più possibile alcuna distrazione culturali e di risorse. Pertanto è fondamentale promuovere anche la cultura e l’informazione in materia di meteorologia soprattutto verso chi è impegnato quotidianamente nelle attività di Protezione civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito il corso di meteorologia per volontari e operatori della Protezione civile

BrindisiReport è in caricamento