menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Natale anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio

Dal 23 novembre partono le iniziative organizzate dal Comune: l'attore Mattioli nei panni di Babbo Natale

FRANCAVILLA FONTANA - A Francavilla il Natale più lungo di sempre: dal 23 al 26 novembre neve artificiale e mercatini con “Perbacco che vicoli”. Dal 2 dicembre al 6 gennaio la pista di pattinaggio sul ghiaccio, luminarie e concerto di capodanno in piazza. Il Natale a Francavilla Fontana, oltre che in anticipo, arriva col programma di eventi più ricco e lungo di sempre: 40 giorni di festa e iniziative ininterrotte articolate in un arco di tempo che abbraccia tre mesi, dal 23 novembre al 6 gennaio. Si inizia con i mercatini e la neve artificiale di “Per bacco che vicoli” e si riprende, dal 2 dicembre fino all’Epifania, con la pista di pattinaggio su ghiaccio ai piedi della chiesa matrice, le luminarie natalizie per le vie del paese, la casa di Babbo Natale nel centro storico, il concerto di capodanno in piazza Umberto I.

natale a francavilla fontana bis-2

Andando con ordine “Perbacco che vicoli”, organizzato dall’Associazione “Events & Promotion” di Antonio Rubino e voluto dal sindaco Maurizio Bruno e dall’assessore Nicola Cavallo, aprirà i 40 giorni natalizi giovedì 23 novembre, ogni giorno, da mezzogiorno a mezzanotte, e sarà un tripudio di enogastronomia, spettacoli e musica.

Novità assoluta saranno i primi “mercatini di Natale” in Italia: una intera strada sotto il suggestivo Castello Imperiali dedicata ai lavori artigianali. Artisti di strada saranno presenti in ogni angolo del centro storico, e con loro musicisti del Conservatorio nei vicoli, la Street band natalizia, una compagnia teatrale nel Castello che presenterà la Bella e la Bestia, che vedrà il pubblico non solo spettatore, ma protagonista. Non mancherà la neve artificiale, e nemmeno i sapori della tradizione come pettole, vino novello, caldarroste, cioccolata, il primo panettone artigianale, il capocollo di Martina Franca, e poi bombette, cazzatedde cegliesi, panzerotti pugliesi, baccalà fritto, la porchetta, i primi caldi e accattivanti, gli arrosti, i prodotti caseari della masseria.

Testimonial della manifestazione sarà l’attore romano Maurizio Mattioli che svestirà i panni di Augusto dei Cesaroni per indossare quelli di Babbo Maurizio, un Babbo Natale più goliardico e mangereccio amato da bambini ed adulti che accetterà le letterine dei bambini e degusterà con gli adulti le golosità della manifestazione.

Il 2 dicembre si ricomincia con le iniziative della rassegna “E’ Natale a Francavilla 2017” targata Federitalia, e una grandissima novità: la pista di pattinaggio su ghiaccio aperta tutti i giorni, fino al 6 gennaio, in piazza Giovanni XXIII, davanti alla Basilica minore del Santissimo Rosario. Nel corso della manifestazione diverse strade del centro abitato saranno addobbate a festa con le luminarie di Natale. E ogni giorno i visitatori dell’evento potranno trascorrere del tempo tra mercatini, la casa di Babbo Natale e prendere parte a eventi che scandiranno le festività fino all’ultimo giorno. Tra i momenti più attesi: il concerto di capodanno in piazza, con un artista d’eccezione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento