menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marijuana in casa e furto di energia: arrestato 18enne, denunciata la madre

Ai domiciliari Antonio Vantaggiato, di Brindisi, in seguito ai controlli dei carabinieri. I militari hanno anche scoperto l'allaccio abusivo alla pubblica illuminazione: danni per 3.800 euro

BRINDISI - Lui 18 anni, arrestato per spaccio di droga, la madre denunciata per allaccio abusivo di energia: ai domiciliari è finito Antonio Vantaggiato, di Brindisi, mentre la donna Gm, 34 anni, è accusata di furto per un valore di 3.800 euro.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi si sono presentati a casa di madre e figlio nell'ambito di una serie di controlli anti droga, intensificati con l'arrivo delle feste di Natale. Il giovane, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 100 grammi di marijuana debitamente occultata. La droga è stata sequestrata.Il ragazzo è agli arresti nella sua abitazione.

Nel medesimo contesto, i militari hanno deferito in stato libertà la madre, per furto aggravato di energia elettrica dopo aver accertato, con l'ausilio di personale dell'Enel, l'allaccio abusivo effettuato dell'impianto dell'abitazione alla rete di pubblica distribuzione, per complessivi 21.000 kw. 

La

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento