menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta rifiuti: martedì subentra la Aimeri. Pulizia spiagge in subappalto

A partire da martedì prossimo, 1 aprile, sarà la Aimeri a garantire il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e di pulizia delle strade per conto del Comune di Brindisi. I dettagli relativi al passaggio di consegne dalla Monteco Srl sono stati definiti nel corso di un incontro svoltosi nella giornata di venerdì

BRINDISI –  A partire da martedì prossimo, 1 aprile, sarà la Aimeri a garantire il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e di pulizia delle strade per conto del Comune di Brindisi. I dettagli relativi al passaggio di consegne dalla Monteco Srl sono stati definiti nel corso di un incontro svoltosi nella giornata di venerdì. L’amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore all’Urbanistica, Pasquale Luperti, e dal dirigente del settore Ecologia e Ambiente, Piero Cafaro, ha acquisito tutti i documenti del caso. Fra questi, le liste dei dipendenti e dei mezzi a disposizione dell’Aimeri. Manca ancora all’appello il certificato di agibilità del capannone nella zona industriale di Brindisi che verrà utilizzato come deposito.

L’azienda ha infatti 30 giorni di tempo per cambiare la destinazione d’uso dell’immobile, che in passato ospitava un’azienda specializzata nella produzione di parti di aerei. Gli ultimi step, ad ogni modo, verranno definiti lunedì mattina, quando l’amministrazione comunale e i dirigenti dell’Aimeri effettueranno un sopralluogo all’interno della struttura. Entro le prossime 48 ore, dovrebbero arrivare nel porto di Brindisi, a bordo di un traghetto proveniente dalla Sicilia, tutti i veicoli che da martedì batteranno le vie di Brindisi. Metà di questi sono già operativi. L’altra metà, da quanto comunicato dall’azienda al Comune, devono ancora essere immatricolati. 

L’Aimeri, come disposto dall’ordinanza firmata due settimane fa dal sindaco Mimmo Consales, dovrà garantire il servizio fino al prossimo 1 ottobre, in attesa dell’indizione di un bando di gara con appalto decennale . Entro i primi due mesi, la ditta dovrà coprire tutta la città con Le squadre Monteco al lavoro su una spiaggia di Brindisila raccolta differenziata porta a porta. Ma la stessa si è detta addirittura propensa a raggiungere tale obiettivo prima del termine dei due mesi, manifestando anche l’intenzione di istituire quattro isole ecologiche nei quartieri più popolosi del capoluogo.

Per quanto concerne i cassonetti, l’Aimeri pare intenzionata a noleggiare quelli di proprietà della Monteco. Il servizio di pulizia delle spiagge, con ogni probabilità, verrà affidato in subappalto. Le pratiche legate al cambio d’appalto, insomma, procedono. Restano sul tavolo, però, delle problematiche sindacali di cui si discuterà lunedì mattina, nel corso di un faccia a faccia fa l’azienda e le organizzazioni sindacali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento