rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

"Incuria all'ospedale Perrino": e Brindisi Bene Comune sollecita la Asl

Cantieri bloccati, finanziamenti inutilizzati, scarsa manutenzione del verde: Brindisi Bene Comune segnala alcuni problemi dell'ospedale Perrino di Brindisi e chiede alla direzione della Asl di risolverli

BRINDISI – “Le condizioni strutturali in cui viene tenuto l'Ospedale Perrino di Brindisi sono ben visibili al visitatore, ma nonostante ciò nessuno se ne interessa all'infuori di qualche cittadino che porta la sua lamentela alle redazioni dei mezzi di informazione. A parte la nota vicenda degli ascensori, ancora non riparati completamente, le foto che pubblichiamo mostrano segni inequivocabili di incuria nella manutenzione ordinaria dei luoghi: lo stato di abbandono delle zone verdi, dei parcheggi, delle facciate dell'ospedale”.

Lo afferma il movimento Brindisi Bene Comune in un breve comunicato corredato di alcune foto. “Ci sono cantieri fermi da molto tempo, finanziamenti pubblici inutilizzati: un cantiere vicino la farmacia, uno accanto alla radioterapia ed uno al centro ustioni. A quest'ultimo la regione ha devoluto un finanziamento di 6 milioni di euro, ma quando saranno terminati i lavori del precedente finanziamento?”, domanda Brindisi Bene Comune nel comunicato.

“Riteniamo che tale situazione precaria delle condizioni strutturali dell’Ospedale Perrino non possa proseguire a lungo e che la direzione Asl di Brindisi rapidamente porti a termine i lavori dei cantieri aperti ed effettui le manutenzioni ordinarie del verde” sollecita il movimento ambientalista brindisino, rappresentato in consiglio comunale da Riccardo Rossi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Incuria all'ospedale Perrino": e Brindisi Bene Comune sollecita la Asl

BrindisiReport è in caricamento