rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Festa della polizia, il questore: "Importante la collaborazione di tutti"

Si è celebrata questa mattina presso la sede della questura di Brindisi la commemorazione del 162esimo anninversario della fondazione della polizia di Stato. Alla cerimonia hanno preso parte i genitori di Melissa Bassi la studentessa vittima dell'attentato alla scuola Morvillo-Falcone

BRINDISI - “La presenza criminale scoraggia gli investimenti produttivi, alimenta il senso di insicurezza, condiziona fortemente ogni iniziativa e impedisce alla società civile di crescere nella sua capacità di lavoro e di sviluppo. Solo una risposta globale all’attacco criminale e la costante affermazione dei principi di legalità potranno dare risultati duraturi”. E' questa una parte del discorso che ha tenuto questa mattina il questore Roberto Gentile, in occasione della commemorazione del 162esimo anniversario della fondazione della polizia di Stato.

“In questa prospettiva, al cittadino è affidato il compito di essere sentinella della propria sicurezza e, quindi, di essere pronto e sollecito ad attivare le forze dell’ordine, denunciando i fatti criminosi senza tentennamenti. Gli operatori della polizia di Stato non mancheranno di fare la loro parte, con la determinazione e il convincimento di chi crede fermamente nel proprio ruolo e che si sente costantemente al servizio della collettività”.

La manifestazione, denominata “esserci sempre” si è svolta in maniera molto semplice e di assoluta sobrietà, secondo specifiche modalità indicate dal Dipartimento della pubblica sicurezza. Erano presenti oltre al personale della polizia di Stato e ai rappresentanti delle sezioni Anps, un ristretto numero di autorità e di invitati. Tra questi anche i genitori della studentessa Melissa Bassi, vittima della strage alla scuola Morvillo Falcone, il 19 maggio del 2012.

La cerimonia, che si è tenuta nell'edificio della sede della questura, è stata preceduta, come di consueto, dalla deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti della polizia di Stato sito all’interno della questura, e resi gli onori alla loro memoria. La celebrazione del 162° anniversario è proseguita con la tradizionale lettura dei messaggi indirizzati al capo della polizia pervenuti dal segretario di Stato del Papa cardinale Pietro Festa della Polizia Brindisi (5)Parolin, dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dal ministro dell’Interno Angelino Alfano e di quello del capo della polizia indirizzato agli appartenenti della Polizia di Stato e, a seguire, il saluto del Questore.

Si è conclusa con la consegna delle ricompense e riconoscimenti per merito al personale della polizia di Stato nel corso della quale, il questore, accompagnato dai genitori di Melissa Bassi, ha consegnato anche le ricompense al personale del team investigativo impegnato nella individuazione e arresto del responsabile dell’attentato alla scuola Morvillo Falcone e dell’uccisione di Melissa.

Durante la cerimonia sono stati resi noti tutti i successi e i risultati ottenuti da tutto il corpo della polizia di Stato nell'ultimo anno di attività.

Ecco alcuni dati riepilogativi. Per quanto riguarda l'attività di contrasto ai reati criminali: 142 sono le persone arrestate, 412 gli indagati a piede libero, 41 le persone indagate per associazione di tipo mafioso, 35 le armi sequestrate. In totale sono stati sequestrati 13,810 grammi di hashish, 6 kg di marijuana e 0,644 grammi di cocaina. In tutto l'anno le chiamate al 113 sono state 4349, gli interventi degli uonini della Sezione volanti, invece, sono stati 3684. Le persone identificate, invece, sono state 26526.

La polizia in attesaNell'ambito dell'attività di prevenzione: 840 sono stati i controlli a persone sottoposte a misure di prevenzione.La Divisione amministrativa ha rilasciato 3042 passaporti, 1448 porti di fucile rilasciati e rinnovati, 104, invece, denegati e revocati. L'Ufficio immigrazione ha rilasciato e rinnovato in tutto 2516 permessi di soggiorno, respinto ed espulso 44 stranieri, ne ha rintracciati, invece, 401. La polizia di frontiera, invece, ha arrestato 42 persone, sequestrato 204,48 kg di Tabacchi lavorati esteri e 23,292 di marijuana. Ha sequestrato denaro per un valore complessivo di 14.322,65.

La polizia stradale ha controllato: 8537 veicoli, 8945 persone e 5878 con etilometro, contestando 5052 infrazioni al codice della strada. La Polizia postale ha denunciato 33 persone. La Polizia ferroviaria, invece, ha identificato 20571 soggetti e denunciati 13. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della polizia, il questore: "Importante la collaborazione di tutti"

BrindisiReport è in caricamento