Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Energia elettrica ripristinata dal Comune al dormitorio per immigrati

Fornitura di energia elettrica ripristinata al dormitorio comunale per immigrati di via Provinciale San Vito. Il sindaco ha fatto sapere che "i tecnici della società partecipata Energeko hanno completato l'intervento di ripristino dell'energia elettrica

BRINDISI - Fornitura di energia elettrica ripristinata al dormitorio comunale per immigrati di via Provinciale San Vito. Il sindaco ha fatto sapere che in tarda mattinata "i tecnici della società partecipata Energeko hanno completato l’intervento di ripristino dell’impianto elettrico". Consales aggiunge anche che "ovviamente ho già avviato una indagine interna per stabilire responsabilità e ruoli per il ritardato intervento di manutenzione. Discorso a parte, invece, per la totale mancanza di rispetto delle regole all’interno della struttura".

Il sindaco rileva che gli ospiti "sanno bene che non è possibile usare fornellini, né tantomeno prolunghe elettriche in quanto si violano le più elementari norme di sicurezza. Il permissivismo del passato non si ripeterà, anche in riferimento agli atti vandalici degli stessi occupanti extracomunitari del dormitorio che hanno praticamente reso inservibili i bagni realizzati poco tempo con il denaro dei contribuenti brindisini".

Consales non esclude che alla luce della imminente ispezione si possa anche disporre la chiusura del dormitorio: "Lo dico per l’ennesima volta e non intendo ripetermi ancora. Nei prossimi giorni verificheremo il rispetto del regolamento (anche da parte dell’associazione a cui è affidata la custodia ed il controllo della struttura) e non escludo che si possa giungere alla chiusura del dormitorio, pur consapevole delle conseguenze che tale scelta determinerebbe”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia elettrica ripristinata dal Comune al dormitorio per immigrati

BrindisiReport è in caricamento