menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buio all’incrocio per l’ospedale, Energeko denuncia furto di cavi di rame

Spariti a fine settembre 500 metri di fili di rame a servizio della pubblica illuminazione. Rubati anche quelli lungo la litoranea e in contrada Montenegro

BRINDISI – Se l’incrocio per l’ospedale Perrino è al buio, il motivo è presto detto: sono spariti i cavi di rame a servizio della pubblica illuminazione. Cinquecento metri rubati da chissà chi a fine settembre. Probabilmente per essere rivenduti sul mercato nero, dove il cosiddetto oro rosso è particolarmente richiesto.

buio in ospedale bis-2

A scoprire il furto dalle dimensioni maxi è stato l’amministratore unico della società Energeko, Antonio Galati: ha accertato le ragioni del buio lamentato più volte dai cittadini per motivi di sicurezza di pedoni e ciclisti, oltre che degli stessi automobilisti, e anche dal video servizio realizzato da BrindisiReport e si è presentato in questura per sporgere denuncia. Denuncia contro ignoti. Brindisini o no, saranno i poliziotti ad accertarlo.

antonio galati energeko-2La constatazione di Galati (nella foto accanto) risale al 29 settembre scorso, ore 21, quando lo stesso amministratore della partecipata del Comune, titolare anche della manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione,  si è “recato in contrada Lo Spada”, come si legge nella denuncia raccolta dagli agenti, “per denunciare il furto di cavi elettrici della pubblica illuminazione”. Il sopralluogo è stato condotto assieme a uno dei tecnici della società: non un guasto, ma appunto la sparizione di mezzo chilometro di cavi.

Energeko, dal canto suo, ha ordinato nuovi cavi di rame a copertura della linea della zona. La domanda è: quanto durerà la nuova fornitura? Furti dello stesso genere sono denunciati anche dai residenti di contrada Montenegro e dalle famiglie che vivono nelle villette lungo la litoranea. Anche qui buio pesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento