Cronaca Viale Arno

Il crocifisso del cimitero abbattuto dal vento. "La statua sarà restaurata"

"Il cimitero avrà presto un nuovo crocifisso, ho già parlato con i miei superiori". Si assume questo impegno il geometra Giovanni Danese, direttore del cimitero comunale, a seguito del cedimento del grande crocifisso con statua del Cristo in bronzo, avvenuto intorno alle 12.30 di oggi (16 febbraio),

BRINDISI - “Il cimitero avrà presto un nuovo crocifisso, ho già parlato con i miei superiori”. Si assume questo impegno il geometra Giovanni Danese, direttore del cimitero comunale, a seguito del cedimento del grande crocifisso con statua del Cristo in bronzo, avvenuto intorno alle 12.30 di oggi (16 febbraio), a pochi metri dall’ingresso del cimitero, in viale Arno, dove l’opera si trovava da oltre quarant’anni.

“Purtroppo la vetustà del crocifisso ligneo e il forte vento, che da oggi si abbatte sulla città, hanno contribuito al cedimento dell’opera - continua il direttore - nonostante negli anni questa fosse stata oggetto di regolare manutenzione. Fortunatamente non ci sono state conseguenze per le persone, il crocifisso si trovava in una zona interna e non particolarmente trafficata”.

La struttura in legno è stata gravemente danneggiata e non sarà recuperata, recupero invece che sarà previsto per la statua in bronzo che, a causa dell’impatto col suolo, ha perso la parte raffigurante il braccio destro, separatasi dal resto dell’opera.

“Stiamo decidendo se posizionare al posto del vecchio crocifisso uno della stessa tipologia, in legno, o usare nuovi materiali, certamente utilizzeremo la statua in bronzo, una volta restaurata” - chiarisce Danese.

Nelle realtà più arcaiche la caduta di un crocifisso avrebbe riempito la pancia del popolo di presagi funebri e cupe superstizioni, evocando disgrazie imminenti.

“Posso assicurare che a far cadere il crocifisso sia stata la condizione del legno, ormai vecchio, aiutato dalle condizioni meteorologiche, niente di più. Inoltre i fedeli, nelle prossime settimane, avranno un crocifisso più sicuro, al quale rivolgere le proprie preghiere” - assicura il direttore Danese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il crocifisso del cimitero abbattuto dal vento. "La statua sarà restaurata"

BrindisiReport è in caricamento