rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Cassonetti sugli attraversamenti pedonali: intervento dei vigili urbani

Su richiesta dei vigili urbani, alcuni operai della Monteco sono intervenuti per riportare nella loro sede originaria diversi cassonetti per la raccolta dei rifiuti indifferenziati che occupavano gli attraversamenti pedonali in alcune fra le arterie più trafficate di Brindisi

BRINDISI – Su richiesta dei vigili urbani, alcuni operai della Monteco sono intervenuti per riportare nella loro sede originaria diversi cassonetti per la raccolta dei rifiuti indifferenziati che occupavano gli attraversamenti pedonali in alcune fra le arterie più trafficate di Brindisi: via Tor Pisana (angolo via Giulio Cesare), via Cappuccini, via Osanna, piazza Di Summa, via De Carpentieri (angolo via Appia), via Bastioni Carlo V. Sono stati alcuni cittadini con scarso senso civico, con ogni probabilità, a spostare i contenitori sui passaggi zebrati. 

Complessivamente, grazie anche alle segnalazioni pervenute al comando di via della Torretta, sono stati effettuati 20 sopralluoghi finalizzati ad appurare la rimozione dei contenitori dagli attraversamenti. “L’auspicio – dichiara in una nota il comandante della polizia municipale, Teodoro Nigro – è che in futuro possano essere individuati degli spazi destinati esclusivamente ai cassonetti per la raccolta differenziata”. 

Stamani, invece, tre squadre in moto della polizia municipale hanno elevato 18 verbali nei confronti di altrettanti automobilisti indisciplinati. I controlli si sono concentrati nelle ore in cui il traffico è più intenso. In via Provinciale San Vito, sono state fermate 25 automobili, con i seguenti risultati: cinque multe per guida senza cinture di sicurezza (80 euro cadauno); due multe per guida senza il momentaneo possesso della patente (41 euro); tre multe per sorpasso con striscia continua in carreggiata a doppio senso di circolazione (80 euro). Un motociclista è stato inoltre multato poiché trasportava un  minore di cinque anni (160 euro). 

Oltre dieci autoveicoli sono stati controllati in viale Liguria, angolo Cavalcavia De Gasperi, con i seguenti risultati: quattro sanzioni elevate per omesso uso delle cinture di sicurezza; otto verbali per guida senza la prescritta revisione biennale, con conseguente ritiro della carta di circolazione. I vigili hanno inoltre riscontrato numerosi episodi di sorpassi alle intersezioni e a veicoli incolonnati: violazioni del codice della strada punite con mula di 162 euro e sottrazione di 10 punti dalla patente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassonetti sugli attraversamenti pedonali: intervento dei vigili urbani

BrindisiReport è in caricamento