Cede una dose di cocaina, arrestata dai carabinieri

Ai domiciliari Luana Cassiano, 40 anni, di Cellino San Marco. La successiva perquisizione nell'abitazione ha dato esito negativo

CELLINO SAN MARCO - Cocaina venduta fuori dall'abitazione: con questa accusa è stata arrestata, ai domiciliari, Luana Cassiano, 40 anni, di Cellino San Marco. I carabinieri della stazione di Cellino hanno sorpreso la donna nella serata di ieri, lunedì 10 luglio 2017, dopo aver osservato un via vai di ragazzi. Aveva ceduto una dose di cocaina.

La donna è stata arrestata in flagranza di reato e posta ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. Sarà interrogata dal gip del Tribunale di Brindisi, alla presenza del suo difensore di fiducia, Francesco Cascione. In quella sede avrà modo di chiarire la sua posizione. La perquisizione domiciliare ha dato esito negativo: non è stata trovata sostanza stupefacente nell'abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento