Cronaca

Reati contro il patrimonio, persone e pubblica amministrazione: finisce in comunità

Il gip del tribunale di Brindisi ha emesso una misura di sicurezza della libertà vigilata per 6 mesi nei confronti di un 50enne del luogo

CELLINO SAN MARCO - I carabinieri della stazione di Cellino San Marco hanno eseguito un’ordinanza provvisoria di applicazione della misura di sicurezza della libertà vigilata per 6 mesi, emessa dal gip del tribunale di Brindisi, nei confronti di un 50enne del luogo, responsabile nel mese di maggio scorso di numerosi reati contro la persona, la pubblica amministrazione e il patrimonio. Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato tarsferito presso una comunità terapeutica della provincia di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati contro il patrimonio, persone e pubblica amministrazione: finisce in comunità

BrindisiReport è in caricamento