Dalla Grecia false pesche made in Italy: scoperto carico tarocco nel porto

Quasi ventimila chili di frutta sequestrata dai funzionari dell’Ufficio dogana e dai militari della Guardia di Finanza, scatta una denuncia

BRINDISI – “Taroccate” anche le pesche: il carico del peso di quasi ventimila chili solo sulla carta era Made in Italy, stando a quanto hanno accertato i funzionari dell'Ufficio delle Dogane di Brindisi. Sotto sequestro sono finiti 19.260 chilogrammi pesche, recanti false indicazioni di origine commerciale.

La frutta, di varietà Royal Glory, è stata rinvenuta su un camion proveniente dalla Grecia e riportava sulle cassette di cartone false indicazioni sul Made in Italy.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai controlli hanno partecipato i militari della Guardia di Finanza, nonché gli ispettori del Mipaaf di Lecce e i militari del gruppo Carabinieri Forestale - Nipaf di Brindisi. Il trasgressore è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento