Cronaca Centro Storico

Piazzale Lenio Flacco, cubi di pietra contro il parcheggio selvaggio

Decine di cubi in pietra bianca, del tutto simili a quelli posti sulla banchina di lungomare Regina Margherita, sono stati sistemati a ridosso dell'area pedonale di piazzale Lenio Flacco

BRINDISI - Decine di cubi in pietra bianca, del tutto simili a quelli posti sulla banchina di lungomare Regina Margherita, sono stati sistemati, quest’oggi (31 maggio), a ridosso dell’area pedonale di piazzale Lenio Flacco. Un intervento che impedirà di fatto qualunque ingresso alle auto che, in questo tratto di waterfront appena terminato, potranno così esclusivamente percorrere, senza potervi sostare, il tratto di strada che collega il lungomare alla zona Sciabbiche.

Numerosi sono stati gli episodi in cui il caratteristico affaccio sul porto interno è stato trasformato dai soliti incivili in un parcheggio abusivo, un modo più che comodo di concedersi una passeggiata rinfrescante o mangiare un panino guardando il mare. Per preservare dalle auto il lato non ristrutturato del piazzale verranno apposte nuove fioriere, mentre, già dalla giornata di oggi verrà installata una nuove e specifica segnaletica stradale.

L’area interessata, piazzale Flacco, con l’arrivo dell’estate viene letteralmente presa di mira da brindisini e turisti, sia per la presenza di numerose attività di ristorazione che per la bellezza del panorama. Un’area che vedrà nel prossimo periodo una riorganizzazione urbanistica con il sorgere di nuove attività commerciale in strutture, chioschi, appositamente progettate, cercando di renderla così un’attrattiva di principale interesse per il turismo cittadino.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzale Lenio Flacco, cubi di pietra contro il parcheggio selvaggio

BrindisiReport è in caricamento