menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
via Santa Lucia

via Santa Lucia

Traffico, via all’esperimento estivo in Centro

Dal primo maggio al 30 settembre divieto di transito e sosta in via Santa Lucia, tra largo don Pizzigallo e via Pozzo Traiano: auto off limits dalle 18 alle 23 "per migliorare la sicurezza della circolazione"

BRINDISI – Novità in arrivo in Centro, per automobilisti e pedoni: dal primo maggio sino al 30 settembre saranno vietati il transito e la sosta di auto in via Santa Lucia, nel tratto compreso tra largo don Pizzigallo e via Pozzo Trainano, nella fascia oraria che va alle 18 alle 23.

Il comandante Teodoro NigroL’ordinanza in materia di circolazione arriva dal comando di polizia municipale a titolo di “esperimento” legato alla bella stagione, periodo durante il quale si registra solitamente un aumento del flusso di auto in entrata e in uscita dalla zona Centro con conseguente imbottigliamento.

Il provvedimento firmato dal comandante Teodoro Nigro (nella foto accanto) è stato adottato – si legge – “per migliorare la sicurezza della circolazione e soprattutto l’incolumità per i pedoni” e per “rendere fluido il traffico e sicura la circolazione”.

Nel periodo in cui saranno in vigore i divieti, sono stati previsti due itinerari alternativi, uno valido per i giorni feriali e l’altro per quelli festivi.

Nei giorni feriali l’alternativa è in direzione via San Dionigio: “Largo don Pizzigallo, piazza del Popolo, corso Garibaldi e via Pozzo Trainano”. Nei giorni festivi, via Annunziata, largo don Pizzigallo, piazza del Popolo, piazza Anime, via Protospata, via Lata, via Mattonelle e vico d’Afflitto.

Saranno sistemati cartelli stradali per i divieti. All’ingresso di via Santa Lucia per i primi giorni ci saranno i vigili urbani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Attualità

Polveri sottili in Puglia: nel Brindisino il record di superamenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento