rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Farmacia comunale, bando per l’assunzione di quattro collaboratori

Due full time e due part-time: domande entro il 21 ottobre, previste prova scritta, pratica e orale. Preselezione se arriveranno più di 40 domande

BRINDISI – Appello ai farmacisti: la società partecipata del Comune di Brindisi cerca quattro collaboratori, due da assumere full time, due part time, tutti con contratto di lavoro a tempo indeterminato, dopo il superamento di prove scritte, orali e pratiche. Nel caso in cui dovessero arrivare più di 40 domande, è prevista una preselezione.

Il bando

L’avviso di ricerca del personale è stato indetto dalla Società Servizi Farmaceutici srl di Brindisi, al cui timone di recente è stata chiamata l’avvocato Cristiana Manfredi, di nomina commissariale. Le istanze di candidatura dovranno pervenire entro il 21 ottobre. “Per essere ammessi alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all'Unione Europea; godimento dei diritti civili e politici; assenza di condanne penali; idoneità psico-fisica all’impiego; possesso della Laurea in Farmacia o della Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche; possesso della Abilitazione di Stato all'esercizio della professione di farmacista e della iscrizione all'Ordine dei Farmacisti”, si legge nel bando pubblicato ieri sul sito del Comune.

“L'Azienda ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo il personale da assumere, in base alla normativa vigente. In relazione alla riserva di due posti a favore delle persone disabili, i beneficiari di detta riserva debbono produrre in allegato alla domanda di partecipazione alla selezione la specifica documentazione”.

Le domande

La domanda di partecipazione alla selezione dovrà essere redatta in carta semplice e potrà essere presentata a mano, in busta chiusa e in originale, presso la sede aziendale in via Grazia Balsamo, nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle  9 alle 12; mediante raccomandata A.R (per il rispetto del termine di scadenza non farà fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante ma la data e l’ora di acquisizione al protocollo apposta dagli addetti della Servizi Farmaceutici); tramite posta elettronica certificata all’indirizzo servizifarmaceuticibrindisi@pec.it.

“Qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore a 40 si darà corso alla fase di preselezione psico-attitudinale e tecnica che consisterà nella somministrazione di quiz a risposta multipla da completarsi in un tempo prestabilito. Per l’espletamento della prova preselettiva la Commissione potrà essere coadiuvata da società esterna specializzata in selezione del personale”, è stato precisato nell’avviso pubblico.

Le prove

La data della prova di preselezione sarà resa nota almeno dieci giorni prima (eventualmente anche prima del termine di scadenza per la presentazione delle domande) mediante pubblicazione di apposito avviso sul sito www.farmaciecomunalibrindisi.it e all’albo pretorio del Comune di Brindisi. Con la stessa modalità di pubblicazione verranno resi noti, almeno cinque giorni prima della preselezione, i nomi dei candidati esclusi dalla preselezione “a causa di vizi non sanabili: omessa indicazione della selezione specifica a cui si intende partecipare;  mancata sottoscrizione della domanda; presentazione della domanda oltre il termine di scadenza; mancata allegazione della ricevuta di versamento di  dieci euro a titolo di contributo spese”.

Saranno ammessi alla prova scritta i primi 40 candidati che avranno ottenuto il punteggio maggiore. Saranno altresì ammessi i candidati che dovessero classificarsi ex equo al 40esimo posto. I candidati ammessi alla selezione sosterranno tre prove, nel seguente ordine: scritta, con lo svolgimento di un tema su un argomento di farmacologia;  pratica con l’esecuzione di un’operazione tecnico farmaceutica, atta a dimostrare le conoscenze del concorrente nel campo delle scienze farmaceutiche; infine orale per valutare complessivamente i livelli di preparazione culturale e/o teorico-pratica del candidato e consiste in un colloquio con la commissione giudicatrice.

Le materie d’esame sono: legislazione farmaceutica e leggi di settore; farmacologia e tecnica farmaceutica; aspetti sociali, commerciali ed organizzativi dell’impresa farmacia; elementi di marketing e merchandising; elementi di gestione informatica della farmacia; elementi di gestione tecnica ed economico-contabile della farmacia.

Le date

“La data della prova scritta sarà resa nota con almeno 15 giorni di preavviso, eventualmente anche prima dell’esito della preselezione.  La data della prova pratica sarà resa nota con almeno 10 giorni di preavviso, eventualmente anche prima dell’esito della prova scritta. La data della prova orale sarà resa nota con almeno 10 giorni di preavviso, eventualmente anche prima dell’esito della prova pratica”. Tutte le comunicazioni e le convocazioni avverranno mediante pubblicazione di apposito avviso sul sito www.farmaciecomunalibrindisi.it e all’albo pretorio del Comune di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmacia comunale, bando per l’assunzione di quattro collaboratori

BrindisiReport è in caricamento