Cronaca Fasano

Inventa una rapina, giovane commerciante denunciato per simulazione di reato

Da vittima di rapina a denunciato per simulazione di reato. Un 26enne di Fasano, titolare di un Minimarket, è finito nei guai per aver segnalato una falsa rapina di cui era rimasta vittima la sera del 24 settembre scorso

FASANO – Da vittima di rapina a denunciato per simulazione di reato. Un 26enne di Fasano, titolare di un Minimarket, è finito nei guai per aver segnalato una falsa rapina di cui era rimasta vittima la sera del 24 settembre scorso. A scoprire l’imbroglio i carabinieri della compagnia di Fasano diretta dal capitano Pierpaolo Pinnelli che avviarono subito le indagini. Secondo il racconto della sedicente vittima intorno alle 22 due individui fecero irruzione nel suo negozio e dopo averlo aggredito procurandogli anche contusioni alla spalla, si impossessarono di 700 euro per poi dileguarsi a bordo di uno scooter. I militari dell’arma visionarono le telecamere e ascoltarono alcuni testimoni scoprendo che alle 22 del 24 settembre 2016 in quel minimarket non c’era stata alcuna irruzione da parte di banditi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inventa una rapina, giovane commerciante denunciato per simulazione di reato

BrindisiReport è in caricamento