menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fototrappole contro le discariche abusive a Brindisi"

Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Stefano Alparone ed Elena Giglio, hanno depositato una mozione che verrà discussa nel prossimo Consiglio comunale

BRINDISI - I Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Stefano Alparone ed Elena Giglio, con una Mozione che verrà discussa nel prossimo Consiglio comunale, propongono l’installazione di fototrappole, già in uso in altri Comuni con ottimi risultati, per porre un argine al fenomeno delle discariche abusive.

Stefano Alparone ed Elena Giglio-3

"Riteniamo che la nostra proposta – dichiarano i 5 stelle – ovvero l’acquisto e il posizionamento delle fototrappole, il cui modesto costo abbinato alla versatilità dello strumento, che non necessita di costose installazioni ed ha l’indubbio vantaggio di poter essere collocato di volta in volta in punti differenti, possa arginare il proliferare delle discariche abusive, fenomeno tristemente diffuso nel nostro Comune. Questo tipo di tecnologia potrà anche consentire di monitorare il corretto conferimento dei rifiuti negli orari previsti".

"Nella Mozione – proseguono i pentastellati – proponiamo di destinare le risorse derivanti dalle contravvenzioni così elevate, per finanziare il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Piano di cui il nostro Comune è colpevolmente sprovvisto e che è oggetto di un’altra nostra Mozione presentata un paio di mesi fa e che verrà discussa e speriamo approvata, nel prossimo Consiglio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento