menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto aggravato, marocchino arrestato in stazione

Lo straniero, con permesso di soggiorno, deve scontare tre anni e sei mesi

BRINDISI - Uno straniero di orgine marocchina, con regolare permesso di soggiorno, è stato arrestato nei pressi della stazione ferroviaria di Brindisi per scontare la condanna definitiva a tre anni e mezzo di reclusione per furto aggravato. L'uomo, E.A, 41 anni, è stato fermato dal personale della sottosezione polizia ferroviaria di Brindisi, stamattina.

Dai riscontri presso la Banca dati interforze, è emerso che a suo carico pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Palermo, in relazione alla condanna definitiva alla pena di  anni 3 e mesi 6 di reclusione, per i reati di furto aggravato in concorso. Il marocchino, quindi, è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento