Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Grimaldi: "E' stata la Bis a rescindere, non ritenendo più conveniente il rapporto"

Riceviamo e pubblichiamo senza alcun commento la seguente nota del Gruppo Grimaldi sulla vicenda di questa mattina in Autorità Portuale. Del resto correttezza dell'informazione vuole che sia la Bis Srl eventualmente a replicare o puntualizzare in merito

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo senza alcun commento la seguente nota del Gruppo Grimaldi sulla vicenda di questa mattina in Autorità Portuale. Del resto correttezza dell'informazione vuole che sia la Bis Srl eventualmente a replicare o puntualizzare in merito.

"Egregio Direttore, con riferimento all’odierna vicenda di cronaca relativa al geom. Pasquale Giurgola, il Gruppo Grimaldi desidera chiarire alcuni punti menzionati in articoli pubblicati dalla Vostra Testata. Il Gruppo Grimaldi ha usufruito dei servizi di movimentazione di mezzi commerciali nel porto di Brindisi della società BIS s.r.l. dall’aprile del 2012, quando i collegamenti del Gruppo Grimaldi verso la Grecia sono stati inaugurati. Da allora, la proficua collaborazione tra le due società ha permesso la movimentazione, su base annua, di un volume considerevole di mezzi commerciali che è stato costantemente in crescita negli ultimi tre anni, in virtù della forte politica di promozione del porto di Brindisi svolta dal Gruppo Grimaldi.

Dall’autunno dell’anno scorso, alcuni trasportatori partner del Gruppo Grimaldi i cui mezzi venivano movimentati dalla BIS s.r.l., hanno ritenuto opportuno avvalersi, per ragioni di vario genere, dei servizi di altra impresa portuale. Il rapporto di collaborazione tra il Gruppo Grimaldi e la BIS s.r.l. non è stato interrotto per volontà del Gruppo stesso ma bensì dal geom. Giurgola, attraverso una comunicazione scritta (pervenutaci via corriere elettronico) giovedì 19 febbraio alle ore 18.40.

In questa comunicazione, il geom. Giurgola ci informava espressamente che non avrebbe più fornito i servizi di cui sopra, a far data dal 23 febbraio 2015, poiché riteneva ormai esiguo il numero di mezzi da movimentare. Concludiamo che non vi è stata affatto “una revoca di un appalto di movimentazione dei trailer da parte dell’armatore Grimaldi” come erroneamente scritto in un Vostro articolo di oggi ma bensì una decisione unilaterale ed inaspettata di un fornitore, di cui il Gruppo Grimaldi ha preso atto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grimaldi: "E' stata la Bis a rescindere, non ritenendo più conveniente il rapporto"

BrindisiReport è in caricamento