rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

L'assessore regionale Minervini: "Chi tocca i ragazzi di Libera tocca tutti noi"

"L'incendio che ha distrutto circa dieci ettari di grano a Tuturano, quelli di un terreno confiscato al clan Buccarella e affidato ai ragazzi di Libera, rappresenta un fatto estremamente preoccupante. Se le indagini dovessero confermare la matrice dolosa, ci si troverebbe davanti a una grave e pesante intimidazione

BARI - "L'incendio che ha distrutto circa dieci ettari di grano a Tuturano, quelli di un terreno confiscato al clan Buccarella e affidato ai ragazzi di Libera, rappresenta un fatto estremamente preoccupante. Se le indagini dovessero confermare la matrice dolosa, ci si troverebbe davanti a una grave e pesante intimidazione per l'intera comunità brindisina, per le sue istituzioni e per tutti coloro che sono impegnati sul terreno dell'affermazione della legalità e della lotta alle organizzazioni criminali". Lo dice in una nota l'assessore regionale alla Legalità Guglielmo Minervini.

"La Regione - prosegue Minervini - è impegnata in un'azione molto forte di riaffermazione della legalità, anche grazie al prezioso supporto dei tanti volontari e di un'organizzazione quale Libera. La volontà espressa in queste ore dai ragazzi, di continuare con identica forte determinazione rappresenta per tutti quanti l'esempio e la strada da seguire: dobbiamo - istituzioni e società civile - continuare a impegnarci con ancora più forza sul sentiero dell'affermazione della legalità e della lotta contro il sopruso e la minaccia al nostro vivere civile della criminalità organizzata. Non lasceremo soli i ragazzi, ma saremo sempre al loro fianco. Chi tocca loro - conclude Minervini - deve sapere che sta toccando tutti noi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore regionale Minervini: "Chi tocca i ragazzi di Libera tocca tutti noi"

BrindisiReport è in caricamento