Cronaca San Donaci

Auto contro albero, muore mamma di 43 anni: era presidente del Consiglio

Nadia Pagano era alla guida di un'utilitaria finita contro un ulivo. Lascia due figli. L'incidente sulla strada che collega il paese a Cellino San Marco

BRINDISI – Incidente stradale mortale sulla Cellino San Marco-San Donaci questo pomeriggio: Nadia Pagano, 43 anni, è deceduta dopo che la sua auto è finita contro un albero di ulivo al lato della carreggiata. Era presidente del Consiglio comunale di San Donaci.

La tragedia è avvenuta attorno alle 15 e sul posto sono arrivati  medici del 118, i vigili del fuoco assieme ai carabinieri, vigili urbani e militari della nadia pagano-3guardia di finanza. La donna Nadia Pagano, volto molto noto a San Donaci per l’impegno politico-amministrativo, era alla guida di una Yaris e viaggiava in direzione di Cellino San Marco, quando per causa ancora da chiarire, ha perso il controllo dell’utilitaria che si è schiantata contro un albero.

Stando alla prima ricostruzione, non è escluso che l’auto abbia sbandato finendo prima contro un palo della segnaletica stradale. I soccorsi sono stati immediati, ma per la donna non c’è stato nulla da fare. La vittima lascia due figli. Cordoglio del sindaco, della Giunta e del Consiglio comunale. Il pubblico ministero di turno, Pierpaolo Montinaro, ha disposto la restituzione della salma alla famiglia non ritenendo necessaria l'autopsia. L'Amministrazione comunale di San Donaci si stringe alla famiglia della donna. Sul posto c'è anche il primo cittadino Domenico Fina.

La salma  in serata è stata trasferita presso la sala consiliare del comune di San Donaci, dove è stata allestita la camera ardente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto contro albero, muore mamma di 43 anni: era presidente del Consiglio

BrindisiReport è in caricamento