menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Maria del Casale: area di sosta delimitata all'esterno della chiesa

Si è svolta una prima riunione tra il commissario straordinario, Cesare Castelli, e i rappresentanti della sezione di Brindisi dell'associazione Italia Nostra e di Aeroporti di Puglia sul problema relativo all'area circostante il santuario di Santa Maria del Casale.

BRINDISI - Si è svolta quest’oggi (16 marzo) una prima riunione tra il commissario straordinario, Cesare Castelli, e i rappresentanti della sezione di Brindisi dell’associazione Italia Nostra e di Aeroporti di Puglia sul problema relativo all’area circostante il santuario di Santa Maria del Casale.

Da settimane infatti è nata una diatriba sulla sosta selvaggia attorno alla chiesa, splendido esempio di architettura romanico-gotica a nord di Brindisi, a poche centinaia di metri dal quartiere Casale e vicinissima all’Aeroporto del Salento.

Proprio per salvaguardarne la rilevanza monumentale messa in ombra dalle soste selvagge e dall’estrema vicinanza allo scalo aereo le parti interessate hanno deciso di incontrarsi, L’associazione Italia Nostra ha presentato un'idea progetto che è stata condivisa dal Commissario Castelli.

La relativa realizzazione si dividerà in una prima fase di delimitazione provvisoria degli spazi che impediscano il "soffocamento" del santuario, soprattutto in occasione delle prossime festività.

Subito dopo, con l'ausilio degli uffici comunali preposti, si procederà a mettere a punto una soluzione strutturata e definitiva che tracci una zona di rispetto intorno alla chiesa, naturalmente dopo aver sentito le autorità ecclesiastiche e la soprintendenza competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento