Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Elezioni, via libera al pagamento di presidenti e scrutatori

Dal Comune di Brindisi la liquidazione della somma complessiva pari a 60.636 euro per i componenti delle 80 sezioni: ecco a quanto ammontano i "gettoni"

BRINDISI – Arriva la liquidazione dei “gettoni” per i componenti dei seggi elettorali, presidenti, segretari e scrutatori che sono stati al lavoro il 5 e il 19 giugno in occasione dei turni che hanno portato alla vittoria della sindaca Angela Carluccio.

La somma complessiva ammonta a 60.636 euro stando al prospetto che oggi è stato approvato dal Comune di Brindisi, sulla base delle tariffe indicate dal legislatore:  il via libera porta la firma, con determina, del dirigente del settore Servizi anagrafici, in qualità di responsabile dell’ufficio elettorale, Tommaso Primo Guagliani, dopo il visto di regolarità contabile del dirigente del settore Servizi finanziari.

L’onorario da corrispondere è differente  tra seggi ordinari e speciali: per i presidenti dei seggi ordinari, il gettone è di 150 euro e per gli scrutatori di 120, per gli altri invece  rispettivamente 90 euro e 61 euro.

La circolare di riferimento è quella del Dipartimento per gli Affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno, mentre la “spesa trova capienza in quella complessiva di 450mila euro impegnata il 22 aprile 2016 nel capitolo consultazioni elettorali a carico dell’Amministrazione comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, via libera al pagamento di presidenti e scrutatori

BrindisiReport è in caricamento