rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Francavilla Fontana

Minacce e insulti all'ex moglie: lui finisce ai domiciliari

Un arresto a Francavilla Fontana per atti persecutori: la donna costretta a chiudersi in auto

FRANCAVILLA FONTANA - Insulti, minacce, offese e pedinamenti dopo la fine della relazione: con l'accusa di atti persecutori i carabinieri hanno arrestato un uomo di Francavilla Fontana. E' finito ai domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida davanti al gip del Tribunale di Brindisi. Nella serata di ieri, dopo l’ennesima azione persecutoria, avvenuta mediante il pedinamento, insulti, offese e minacce, avrebbe  costretto la donna impaurita a chiudersi all’interno della propria autovettura,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e insulti all'ex moglie: lui finisce ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento