Cronaca

Blitz dei Nas in dieci ambulatori reumatologici: sospesa l'autorizzazione

Blitz dei carabinieri del Nas di Taranto in dieci ambulatori anche in provincia di Brindisi. Nessuna delle strutture rispettava gli standard minimi. Agli ambulatori, per pazienti affetti da malattie reumatologiche è stata sospesa l'attività. Gli accertamenti sono stati delegati dalla Procura di Brindisi

Blitz dei carabinieri del Nas di Taranto in dieci ambulatori anche in provincia di Brindisi. Nessuna delle strutture rispettava gli standard minimi. Agli ambulatori, per pazienti affetti da malattie reumatologiche è stata sospesa l'attività. Gli accertamenti sono stati delegati dalla Procura di Brindisi e hanno riguardato la presenza dei requisiti minimi sia strutturali, che tecnologici e organizzativi, nelle dieci strutture istituite secondo il modello "hub" , vale a dire centri deputati ad interventi diagnostici e terapeutici ad alta complessità per il trattamento di pazienti affetti da malattie reumatologiche, e "spoke", per la gestione ordinaria di pazienti con patologie reumatologiche.

Stando a quanto verificato dai carabinieri, i centri erano stati istituiti e operavano in assenza degli standard previsti dalla normativa vigente. Il Servizio programmazione assistenza ospedaliera e specialistica dell'assessorato alla Salute della Regione Puglia ha disposto l'immediata sospensione dell'autorizzazione all'esercizio per tutti e dieci i centri, per "tutelare la sicurezza dei pazienti e garantire l'appropriatezza delle prestazioni". Le indagini proseguono per verificare ulteriori illeciti e altre strutture che possano aver operato in assenza dei requisiti di legge.

Per quanto riguarda il territorio di Brindisi l'unico centro chiuso dai Nas (il 28 settembre scorso) è quello che si trovava nel reparto di geriatria dell'ospedale Perrino. L'ambulatorio è stato riaperto successivamente dalla Asl con tutti i requisiti necessari nel reparto di Medicina. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei Nas in dieci ambulatori reumatologici: sospesa l'autorizzazione

BrindisiReport è in caricamento