Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Nubile paga gli stipendi. Il Cobas: "Ora l'Oga deve evitare una nuova crisi"

La Nubile Srl, la società che gestisce gli impianti di trattamento e stoccaggio dei rifiuti nel Brindisino, annuncia il pagamento in giornata degli stipendi del personale, ma il sindacato Cobas comincia a pensare alla prossima scadenza e lascia un promemoria agli amministratori

BRINDISI - La Nubile Srl, la società che gestisce gli impianti di trattamento e stoccaggio dei rifiuti nel Brindisino, annuncia il pagamento in giornata degli stipendi del personale, ma il sindacato Cobas comincia a pensare alla prossima scadenza e lascia un promemoria agli amministratori. "Il Sindacato Cobas del Lavoro Privato è stato informato  dalla ditta Nubile che il pagamento degli stipendi avverrà in queste ore in seguito al puntuale pagamento del Comune di Brindisi e di qualche altro isolato Comune, come Francavilla Fontana", scrive Roberto Aprile. "Il Sindacato Cobas ha chiesto ed ottenuto per giovedì 22 Gennaio alle ore 9,30 un incontro con il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, investendolo in qualità di presidente dell’Oga, per chiedere di riportare ad un clima di normalità  una situazione che di normale ha poco o niente".

"Non devono essere i lavoratori a pagare per situazioni create da altri. L’impegno con cui ci siamo lasciati con i lavoratori della Nubile è quello di esprimere il nostro massimo impegno in queste settimane ; prima del prossimo pagamento affinché queste situazioni non abbiano più a ripetersi. Il Sindacato Cobas Cobas -dice ancora Aprile - ha prolungato la dichiarazione dello stato di agitazione dei lavoratori della ditta Nubile per  arrivare immediatamente ad uno sciopero qualora ve ne fosse bisogno, nel rispetto delle leggi. I lavoratori  si sono  stancati  di ripetere ogni mese le stesse proteste per ottenere il pagamento degli stipendi".

Il messaggio è chiaro e il Cobas chiederà a Consales di farsi portavoce nelle riunioni dell’Oga di queste preoccupazioni dei lavoratori. L'Organo di gestione d'ambito è infatti l’organismo per la gestione del ciclo dei rifiuti che raccoglie tutti i sindaci della provincia ed è deputato a gestire i problemi connessi al servizio. "L’Oga deve affrontare e risolvere senza tentennamenti questa situazione  con la collaborazione di tutti i sindaci della Provincia di Brindisi, per evitare situazioni incresciose in tutta la provincia", conclude il Cobas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubile paga gli stipendi. Il Cobas: "Ora l'Oga deve evitare una nuova crisi"

BrindisiReport è in caricamento