Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Ostuni, telecamere per stanare chi abbandona i rifiuti

Parte nella Città Bianca il servizio di videosorveglianza in collaborazione con la polizia municipale: i vigili saranno in azione in borghese

OSTUNI - Telecamere per stanare chi abbandona i rifiuti a Ostuni. Il servizio di videosorveglianza, fisso e mobile, partirà con il supporto dei vigili urbani in borghese. "Nonostante gli sforzi dell’amministrazione comunale e della ditta appaltatrice nel tenere pulita la Città con il servizio porta a porta e con le isole mobili, si consolida l’abitudine di abbandonare i rifiuti in alcune zone della Città ed in diverse contrade", dice il sindaco Gianfranco Coppola.

Il sindaco di Ostuni, Gianfranco Coppola-2"Al danno di immagine particolarmente pesante in un momento di forte afflusso turistico, bisogna aggiungere quello economico derivante dai maggiori oneri sostenuti dall’amministrazione comunale per bonificare queste mini-discariche che si creano sul territorio”, continua il primo cittadino. 

Negli ultimi tempi sono stati intensificati i controlli da parte della Polizia Municipale guidata dal comandante Maurizio Nacci. Sono state oltre 150 le violazioni contestate a chi, a vario titolo ha abbandonato rifiuti per strada. Ma nonostante l’impegno dell’amministrazione comunale il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti non accenna a diminuire. 

"Ci auguriamo che le telecamere servano a riportare sulla retta via chi finora ha sbagliato", dice Coppola. "Se così non fosse saremo inflessibili. Lo dobbiamo ai cittadini ostunesi, e sono la maggioranza, che con grande senso civico effettuano con diligenza la raccolta differenziata”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni, telecamere per stanare chi abbandona i rifiuti

BrindisiReport è in caricamento