menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina, droga e armi: condanna definitiva e arresto

In carcere Andrea Summa, 30 anni, di Oria: deve scontare la pena di quattro anni, nove mesi e 21 giorni di reclusione per fatti avvenuti il 6 gennaio 2016

ORIA - Tentata rapina, droga, armi: le accuse confermate in via definitiva hanno portato all'arresto in carcere di Andrea Summa, 30 anni, di Oria. Il brindisino deve scontare la pena di quattro anni, nove mesi e 21 giorni di reclusione.

SUMMA ANDREA-3E' stato arrestato dai carabinieri della stazione di Oria, a seguito dell'emissione del provvedimento esecuzione pene concorrenti emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi. Le violazioni della normativa sulle sostanze stupefacenti si riferiscono al 30 aprile 2012 e al 31 dicembre 2013, la tentata rapina aggravata, la ricettazione e violazione della normativa sulle armi da sparo al 6 gennaio 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento