Cronaca

Flavia & Fabio, spettacolo di luci, trampolieri e fuochi d’artificio

Nozze da fiaba per la campionessa di tennis: candele e fiori bianchi sulla lunga tavolata per il ricevimento a Savelletri. Su Fb anche le foto del primo ballo tra moglie e marito. Bouquet a tema con le palline da tennis

Flavia Pennetta e Fabio Fognini sposi

BRINDISI – Candele e fiori bianchi per festeggiare il “sì” di Flavia Pennetta e Fabio Fognini in una delle strutture più esclusive di Savelletri, trasformata in un angolo di paradiso per regalare agli sposi una notte indimenticabile con fuochi d’artificio e spettacolo di luci e trampolieri. Tutto come in una favola.

matrimonio pennetta tavolata-2La reginetta del tennis e il suo campione hanno raggiunto masseria Torre Maizza nel tardo pomeriggio di ieri (sabato 11 giugno), a bordo di un supervan Wolkswagen dal sapore vintange, con i colori brindisini, il bianco e l’azzurro, scelti dalla coppia per la prima uscita ufficiale da mogli e marito. Il supervan li ha attesi all’esterno della Cattedrale di Ostuni e gli sposi non si sono tirati indietro davanti alla folla di curiosi, per lo più ammiratori di lei, bellissima nell’abito bianco e raggiante accanto a lui.

Il tempo di fare qualche scatto e gli sposi hanno raggiunto gli invitati divertendosi loro stessi a fare qualche foto con i telefonini, per poi pubblicare tutto sui social network, da Facebook a Instagram, dive nel giro di poco hanno raccolto una valanga di “mi piace” assieme ai messaggi di auguri.

matrimonio pennetta menu-2Torre Maizza li ha accolti a lume di candela per un ricevimento raffinato: cavatelli con astice in crema di patate e zenzero, pacchero con crudaiola e zucchine grigliate con pesto di basilico e asparago, come prime piatti. E poi pesce, frutta, buffet di dolci per ogni gusto e torta nuziale. Tutto come voleva lei, la sposa che sin da bambina sognava l’abito bianco, i fiori, le candele e aspettava di incontrare il principe azzurro come nella favole.

La sua fiaba è iniziata quando ha incontrato Fabio Fognini, tennista anche lui, diventato brindisino d’adozione perché da quando è iniziata la love story spesso e volentieri è in città. Per lei bouquet a "tema", naturalmente ispirato al tennis: un insieme di palline di colore giallo, come quelle che hanno segnato e racconmtato tutta la carriera di Flavia Pennetta che sin da ragazzina si divertiva a giocare sui campi del circolo del rione Casale che ha sempre portato nel cuore.

Il bouquet personalissimo e originalissimo lo ha mostrato con orgoglio su Fb e avrà sicuramente un posto importante nella nuova casa della coppia, dove tra foto, coppe e trofei, ci sarà molto da raccontare. Molto altro da scrivere, anche perché gli amici più stretti di Flavia e Fabio sognano già di vedere un volo la cicogna. Flavia, del resto, così come non ha mai nascosto il desiderio di sposarsi, ha sempre detto di voler diventare mamma. Chissà. 

Come favole ci sono stati momenti di magia ieri, dallo spettacolo di luci affidato agli artisti sui trampoli, al primo ballo sull’erba. Il primo della coppia sposata, immortalato da decine e decine di scatti con i telefonini cellulari, mentre qualcuno degli invitati si è commosso, così com’era successo in chiesa. Perché quando negli occhi di due ragazzi si legge l’amore, il cuore si fa tenero e diventa difficile trattenere le lacrime.

Per la chiusura della lunga festa in onore degli sposi, lo spettacolo di fuochi d’artificio, subito dopo il taglio della torta e il brindisi. Il cin-cin per l’inizio della vita a due, di quel sogno diventato realtà che Flavia e Fabio vivranno insieme. Per tutta a vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flavia & Fabio, spettacolo di luci, trampolieri e fuochi d’artificio

BrindisiReport è in caricamento