rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca San Pietro Vernotico

Ricettatori traditi dal Gps: sorpresi mentre smontavano un'auto rubata

La tecnologia sempre più a sfavore dei ladri di auto. Giovedì mattina, grazie al segnale del sistema Gps lanciato da una Citroen C1 rubata il 28 gennaio a Brindisi, i carabinieri hanno potuto individuare e denunciare tre ricettatori: si tratta degli operai di un'officina di autodemolizioni del posto

SAN PIETRO VERNOTICO – La tecnologia sempre più a sfavore dei ladri di auto. Giovedì mattina, grazie al segnale del sistema Gps lanciato da una Citroen C1 rubata il 28 gennaio a Brindisi, i carabinieri hanno potuto individuare e denunciare tre ricettatori: si tratta degli operai di un'officina di autodemolizioni del posto. Il figlio della titolare, M.V. di 30 anni, R.C. 52 anni, entrambi sanpietrani ed L.L. 39 anni di Squinzano.

Tutti e tre sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, guidata dal maresciallo Giuseppe Pisani, mentre smontavano la vettura in un deposito di famiglia, sito in contrada artisti. Il veicolo era già stato smontato. I pezzi sono stati sequestrati.

Erano state perse le speranze. Subito dopo il furto della C1 il sistema di allarme satellitare non ha più rilevato la posizione del veicolo. L'auto è stata parcheggiata in qualche posto che non è stato trovato. I carabinieri nelle ore successive al furto hanno perlustrato tutte le zone dove era stata segnalata presenza della vettura, ma senza successo.

Giovedì mattina, dopo oltre tre mesi di silenzio, la sorpresa: la società di gestione del telecontrollo satellitare ha rilevato nuovamente il segnale della Citroen C1 rubata a Brindisi il 28 gennaio scorso. Le ricerche sono state attivate immediatamente, portavano nei pressi di contrada Artisti nella zona denominata “Fassi”, dove c'è una masseria. I militari della stazione di San Pietro Vernotico hanno perlustrato tutta l'area fino a quando non hanno trovato il veicolo. Tre operai di un'autodemolizioni lo stavano smontando. Su disposizione del pm di turno Marco D'agostino, sono stati denunciati per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettatori traditi dal Gps: sorpresi mentre smontavano un'auto rubata

BrindisiReport è in caricamento