menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scu, il Riesame scarcera anche dopo il secondo arresto

Ordinanza annullata per Daniele Rizzo, accusato di aver fatto parte dell’associazione mafiosa

BRINDISI – Ordinanza bis e scarcerazioni bis. Il Tribunale del Riesame ha annullato il secondo provvedimento di arresto sotto la voce Omega, in linea con quanto aveva già fatto lo scorso mese di gennaio, per alcuni indagati finiti in carcere con l’accusa di aver fatto parte della Sacra Corona Unita.

Daniele Rizzo-2Tra i primi ricorsi ad essere accolti, c’è quello che attiene alla posizione di Daniele Rizzo di San Pietro Vernotico, arrestato lo scorso 19 settembre su ordinanza di custodia cautelare ottenuta dalla Dda di Lecce e firmata dal giudice per le indagini preliminari, Vincenzo Brancato. L’istanza è stata depositata e discussa dagli avvocati Dario Budano e Pasquale Di Natale. Le motivazioni saranno depositate nei prossimi giorni.

Rizzo, così come contestato già nel primo provvedimento di arresto eseguito a dicembre 2016, è accusato di aver fatto parte dell’associazione per delinquere di stampo mafioso.

Tra i ricorsi che saranno discussi al Riesame, nei prossimi giorni, c’è quello che riguarda la posizione di Carlo Solazzo, ritenuto l’esecutore materiale dell’omicidio di Antonio Presta, avvenuto a San Donaci, nel mese di settembre 2012. Solazzo, difeso dall’avvocato Stefano Prontera, ottenne la scarcerazione dal Riesame agli inizi di gennaio per difetto di autonoma motivazione nel provvedimento del gip.  Stessa situazione all’epoca per Rizzo e per diversi indagati, tanto che le scarcerazioni a catena sono state oggetto di un’ispezione ministeriale i cui risultati non sarebbero ancora stati depositati.

Lo stesso gip, nei giorni scorsi, ha disposto l'attenuazione della misura per diversi indagati che dal carcere hanno fatto ritorno nelle rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento