menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Se ne andava in giro con 10 grammi di marijuana: ventunenne torna agli arresti domiciliari

Sorpreso con 10 grammi di marijuana, il 21enne Alessandro Canovari, di Francavilla Fontana, torna agli arresti domiciliari. Il giovane venne fermato nel corso di un servizio di controllo del territorio espletato il 18 marzo dai carabinieri del Norm di Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA – Sorpreso con 10 grammi di marijuana, il 21enne Alessandro Canovari, di Francavilla Fontana, torna agli arresti domiciliari. Il giovane venne fermato nel corso di un servizio di controllo del territorio espletato lo scorso 18 marzo dai carabinieri del Norm della compagnia di Francavilla Fontana coordinati dal tenente Roberto Rampino. Vista l’esigua quantità di droga trovata in suo possesso, Canovari se la cavò con una denuncia a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Ma tale denuncia è stata poi seguita da un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di dimora con contestuale ripristino degli arresti domiciliari, emessa dalla sezione distaccata di Taranto della Corte d’appello di Lecce. Sul conto del 21enne, infatti, già pendeva un obbligo di dimora nel Comune di residenza scaturito sempre da fatti relativi allo spaccio di droga.

E’ finito agli arresti domiciliari per furto di energia elettrica, invece, il 69enne Giovanni Furia, di Villa Castelli. L’uomo, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione nell’ambito di una mirata attività investigativa, avrebbe allacciato abusivamente l’impianto elettrico della sua abitazione alla rete pubblica di distribuzione, utilizzando un cavo clandestino interrato. E’ ancora da quantificare il danno causato all’Enel, che con i suoi tecnici ha supportato l’operato delle forze dell’ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento