menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalli per donne in dolce attesa e mamme con bimbi a Francavilla

Francavilla Fontana si tinge di rosa. O almeno con questo colore saranno tracciati nei prossimi giorni numerosi stalli che indicheranno i posteggi auto destinati esclusivamente a donne in dolce attesa e a mamme con bambini

FRANCAVILLA FONTANA - Francavilla Fontana si tinge di rosa. O almeno con questo colore saranno tracciati nei prossimi giorni numerosi stalli che indicheranno i posteggi auto destinati esclusivamente a donne in dolce attesa e a mamme con bambini fino a 12 mesi di età. L’istituzione dei parcheggi rosa è stata deliberata questa mattina dalla giunta del sindaco Maurizio Bruno su proposta dell’assessore Anna Ferreri. Il provvedimento, già proposto dalle Assise civiche su impulso del consigliere comunale Giovanni Capuano, prevede l’istituzione di 21 posteggi davanti a uffici pubblici, supermercati e piazze del centro abitato.

E precisamente sorgeranno: sul piazzale antistante l’ospedale civile “Dario Camberlingo”, in via Municipio n. 1, in via Municipio n. 43, in via Barbaro Forleo n. 9, in corso Umberto davanti alle Poste centrali, davanti a piazza Umberto I n. 27, in via Cesare Battisti n. 164, in viale Lilla n. 10, in via Zullino n. 101, via Ugo Foscolo n. 39, via Giordano n. 30, via San Lorenzo n. 214, via d’Annunzio n. 45, via Salvo D’Acquisto n. 43, viale Italia n. 24, via Bellini n. 22, via Cimarosda n. 64, via Regina Elena n. 91, via Capitano Di Castri n. 35, via Braida n. 28, via Bilotta n. 4.

“Con l’adozione di questa delibera – spiega l’assessore Ferreri – puntiamo a ridurre i disagi cui mamme e donne incinte vanno incontro nella vita di tutti i giorni muovendosi con le proprie auto per le strade del centro abitato. E’ un doveroso atto che fa compiere alla nostra comunità un ulteriore passo in avanti nel percorso di miglioramento delle condizioni dei nostri cittadini".

"Non possiamo permettere che donne incinte e neomamme percorrano troppa strada a piedi perché prive di un posteggio auto loro riservato. Il fatto che questa misura dia seguito a una proposta della minoranza fornisce un’ulteriore prova della volontà di questa amministrazione a lavorare per il bene comune di tutti, senza preconcetti e stupidi pregiudizi politici. Non importa da quale area provengano le idee. Se sono genuine, se sono giuste e se vanno incontro ai bisogni dei nostri cittadini, noi le realizziamo. Senza se e senza ma”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento